Team Ducati al completo a Sepang




Dopo tanta sfortuna è finalmente tornato a splendere il sole in casa Ducati. Con il rientro di Sete Gibernau a causa dei postumi dell'incidente di Barcellona, il team sarà nuovamente al completo in quel di Sepang.

Loris Capirossi appare carico e motivato dopo l'esaltante vittoria di Brno, ma non solo: le gare d'oltreoceano sembrano particolarmente favorevoli alla casa di Borgo Panigale (e alle coperture Bridgestone) tanto da far sperare in un portentoso rush finale di Capirex matematicamente ancora in lotta per il titolo. Sono 50 i punti che lo separano dal capoclassifica Hayden e 25 dal diretto inseguitore Daniel Pedrosa. Le impressioni del trentatreenne di Castel S. Pietro: "Quello di Sepang sarà un altro fine settimana importante per noi. Tutti parlano della corsa al titolo, ma io preferisco non farlo. Quel che posso dire è che cercherò di fare del mio meglio per tutte e cinque le gare che ci aspettano e poi vediamo quel che accadrà. Come Brno, anche Sepang è un tracciato molto adatto alla nostra moto e alle Bridgestone."

"L'anno scorso ero in pole e ho vinto la gara, spero di ripetermi anche stavolta! In più adoro quella pista, larga e veloce: è bello girarci e animarvi delle belle battaglie. Certo, fa un po' caldo, ma non mi preoccupa guidare in quelle condizioni, mi alleno anche per questo. A Sepang è fondamentale trovare le gomme più adatte alla gara, perchè in pista hanno vita dura a causa delle temperatura e del layout stesso, che le stressa parecchio: dovremo subito metterci al lavoro con i tecnici Bridgestone."

Dopo le visite alla clavicola sinistra effettuate dal dottor Javier Mir e del dottor Ignacio Ginebreda, Sete Gibernau sembra finalmente abile arruolato per la Malesia. Biodex, radiografia ed elettromiografia hanno dato i risultati attesi da tempo dal pilota catalano, impaziente di tornare in pista: "I vari esami a cui sono stato sottoposto hanno confermato che va tutto bene e abbiamo capito come mai, dopo il primo intervento chirurgico, non avevo forza nel braccio sinistro. Sembra che il nervo della zona anteriore del deltoide fosse leggermente offeso ma per fortuna non presenta lesioni.

Sono molto contento di tornare in sella alla mia Desmosedici! Vado a Sepang carico, motivato e con tanta voglia di dare il massimo e di fare bene. Siamo stati sul circuito malese in occasione dei test invernali e questo potrà darci una mano. In più andiamo su una pista dove Loris aveva vinto lo scorso anno e, dopo la sua recente vittoria di Brno, il morale di tutti è alle stelle: sono davvero felice di tornare a gareggiare. Non vedo l'ora di mettere le ruote in pista".



via | Ducati.com

  • shares
  • Mail
18 commenti Aggiorna
Ordina: