Kawasaki KX450F 2013 /video

Scritto da: -

Video della nuova Kawasaki KX450F 2013. Cinque video che mostrano in ogni minimo dettaglio e spiegano le caratteristiche della “bestia verde”, la Kawasaki KX450F 2013, rinnovata nel motore, nel telaio, nell’estetica e nella ciclistica.

Le verdissime duemmezzo e quattroemmezzo vantano una messa a punto per piloti esperti, pensata per sfruttare al massimo l’ampia gamma di potenza del motore monocilindrico a 4 tempi da 249 cm3 raffreddato a liquido, fluido nell’erogazione del gas e dotato di parti speciali (come il pistone ad alte prestazioni con fondo bridged-box), e di un’aspirazione più diretta che assicura maggiore potenza agli alti regimi. Il motore è gestibile attraverso tre mappature in modo da essere il più vicino possibile alle necessità del pilota. Inoltre, sono state effettuate numerose modifiche volte a soddisfare le rigorose norme sulle emissioni acustiche.

Ad alimentare il propulsore, un sistema d’iniezione con doppi iniettori che svolgono funzioni distinte: l’iniettore inferiore garantisce una risposta fluida e immediata,mentre quello superiore ha il compito di fornire potenza. Anche i condotti di aspirazione sono stati rivisti e adesso sono più ampi e lineari, in modo da consentire all’aria di defluire in maniera più diretta dalla scatola del filtro dell’aria alla camera di combustione.

Kawasaki KX450F 2013
Kawasaki KX450F 2013Kawasaki KX450F 2013Kawasaki KX450F 2013Kawasaki KX450F 2013Kawasaki KX450F 2013Kawasaki KX450F 2013Kawasaki KX450F 2013Kawasaki KX450F 2013

Ottimo l’abbinamento meccanico-elettronico, che prevede l’utilizzo di un’efficientissima ECU collegata al sistema di alimentazione con corpo farfallato da 43mm. E’ stata eliminata la batteria e resa più facile la messa in moto, collegata anch’essa all’impianto elettrico e che gestisce nell’ordine 1) ECU, 2) pompa carburante, 3) iniettore. A motore caldo, l’avviamento può avvenire con un solo azionamento del pedale.

Il cilindro è stato accorciato ed alleggerito ed al suo interno scorre un pistone ad alte prestazioni rinforzato nei punti più delicati che va’ a sfiorare le valvole in titanio, anch’esse leggerissime e molto resistenti. Il rotore è stato invece appesantito di 1kg x cm2, in modo da aumentare l’inerzia. Si arriva poi all’impianto di scarico, curato nei dettagli e conforme alle severe normative fonometriche vigenti.

La Kawasaki KX450F è molto maneggevole grazie al telaio perimetrale in alluminio, bilanciato tenendo conto delle esigenze dei piloti da gara. Tutto è stato studiato per assicurare un andamento deciso della moto, senza sbavature e proiettato in avanti. Alle alte velocità si riesce ancora ad apprezzare ogni singola dote di questo nuovo telaio, al quale troviamo ancorata una forcella SFF (Separate Function front Fork) che assicura un maggiore comfort di marcia e un’azione ammortizzante molto migliorata. L’ammortizzamento risulta più stabile e il comfort di marcia superiore. Il nuovo design assicura un ottima posizione per l’ammortizzatore posteriore a doppia regolazione, studiato per tarare la risposta della sospensione sia per le basse che per le alte velocità.

L’estetica delle nuove KX è stata resa più aggressiva e decisa, dominata sempre dalla tradizionale tonalità di verde abbinata al nero. Sono tantissime le parti speciali che possono essere installate su queste moto per renderle ancora più personalizzabili e competitive. Dal Giappone arrivano le migliori tecnologie in ambito di erogazione, sospensione, aerodinamicità e maneggevolezza.

KX450F: Scheda Tecnica

Motore

Tipologia motore: Raffreddato a liquido, 4 Tempi, Mono
Cilindrata: 449 cm³
Alesaggio e corsa: 96.0 x 62.1 mm
Rapporto di compressione: 12.5:1
Distribuzione/aspirazione: DOHC, 4 valvole
Sistema di iniezione: Iniettore benzina: ø43 mm x 1 (Keihin)
Iniezione: Digitale DC-CDI
Avviamento: A pedale
Lubrificazione: Lubrificazione forzata, carter semi-secco

Trasmissione

Trasmissione: 5 marce, con folle
Trasmissione finale: Catena
Rapporto di trasmissione: 2.727 (60/22)
Rapporti: 1a 1.750 (28/16)
Rapporti: 2a 1.412 (24/17)
Rapporti: 3a 1.188 (19/16)
Rapporti: 4a 1.000 (19/19)
Rapporti: 5a 0.875 (21/24)
Rapporto di trasmissione finale 3.846 (50/13)
Frizione multi disco a bagno d’olio, manuale

Telaio

Tipo di telaio: Perimetrale, alluminio
Corsa ruota anteriore: 314 mm
Corsa ruota posteriore: 315 mm
Pneumatico anteriore: 80/100-21 51M
Pneumatico posteriore: 120/80-19 63M
Angolo di inclinazione del cannotto di sterzo/avancorsa: 26.9° / 113 mm
Angolazione dello sterzo sinistra/destra: 42° / 42°

Sospensioni

Sospensione anteriore: Upside-down 48 mm AOS-type forcella ad aria compressa (PSF)
Smorzamento in compressione: 22 click
Smorzamneto in estensione: 20 click
Sospensione posteriore: Nuova Uni-Trak
Smorzamento in compressione: 22 click (lentamente), 2 giri o più (velocemente).
Smorzamento in estensione: 33 click
Precarico molla: Completamente regolabile.

Freni

Freno anteriore: Disco singolo, rigido, a margherita, 250 mm.
Pinza: Doppio pistoncino.
Freno posteriore: Disco singolo, a margherita, 240 mm.
Pinza: Singolo pistoncino.

Dimensioni

Dimensioni: (L x L x A) 2,180 mm x 820 mm x 1,275 mm
Interasse: 1,480 mm
Altezza da terra: 330 mm
Altezza della sella: 955 mm
Peso: 112,5 kg
Capacità serbatoio: 6.2 litri

Kawasaki KX450F my 2013 - Styling

Kawasaki KX450F my 2013 - Freni e Trasmissione

Kawasaki KX450F my 2013 - Sospensioni

Kawasaki KX450F my 2013 - Launch & Power Modes

Vota l'articolo:
3.75 su 5.00 basato su 12 voti.  
 
 

© 2004-2014 Blogo.it, alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.
Per informazioni pubblicitarie e progetti speciali su Blogo.it contattare la concessionaria esclusiva Populis Engage.

Motoblog.it fa parte del Canale Blogo Motori ed è un supplemento alla testata Blogo.it registrata presso il Tribunale di Milano n. 487/06, P. IVA 04699900967.