MotoGP, Ducati: capacità del serbatoio ridotta a 22 litri

MotoGP 2015 - Secondo regolamento, la Direzione Gara della MotoGP toglie una delle concessioni speciali alla casa di Borgo Panigale dopo il doppio podio di Losail.

MotoGP Qatar 2015 - Prove Libere 3

Lo splendido doppio podio conquistato dal Ducati Team nel GP del Qatar, round di apertura del Mondiale MotoGP 2015, ha fatto saltare una delle concessioni regolamentari di cui godevano i prototipi di Borgo Panigale. La Direzione Gara della MotoGP ha infatti ufficialmente comunicato che, in base all’articolo 2.4.4.5.5 del Regolamento FIM, la concessione relativa alla capacità del serbatoio 'extra' da 24 litri è stata revocata con effetto immediato.

Avendo conquistato tre podi sull'asciutto dall'inizio della stagione 2014 - il 3° posto di Andrea Dovizioso a Austin l'anno scorso e, appunto, il secondo posto del Dovi e il terzo di Andrea Iannone di Losail della scorsa domenica - il provvedimento è scattato automaticamente e verrà applicato non solo alle moto ufficiali, ma anche a quelle 'satellite' del team Pramac Racing.

Per effetto della decisione, a partire già dal prossimo round di Austin del 12 Aprile, la nuova Desmosedici GP15 gareggerà fino al termine della stagione con un serbatoio da 22 litri, come i prototipi factory di Honda e Yamaha. Il provvedimento non avrà invece effetto sulle Desmosedici del team Avintia Racing, che corrono con le specifiche e l'elettronica 'Open'.

Gallery MotoGP Qatar 2015 Gara (FOTO)

MotoGP Qatar 2015 - Gallery Qualifiche

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail
16 commenti Aggiorna
Ordina: