Sciopero benzinai in autostrada 1 e 2 Aprile

Da questa mezzanotte scatteranno 48 ore di agitazione dei distributori autostrada: si prevedono forti disagi per il traffico.

gasoline pumps are pictured at a gas sta

Alla mezzanotte nel 1° Aprile 2015 scatterà uno sciopero di 48 ore dei distributori di carburante autostradali. L'agitazione, di carattere nazionale, è stata proclamata dalle organizzazioni di categoria dei gestori delle aree di servizio autostradali - Faib Confesercenti, Fegica Cisl ed Anisa Confcommercio - e fa seguito a quella analoga che ha avuto luogo il 4 e 5 Marzo di quest'anno. L'iniziativa è stata decisa in sostegno della vertenza aperta dalla categoria "contro i privilegi e le rendite di posizione assicurate ai concessionari autostradali e per ottenere l'abbattimento dei prezzi dei carburanti".

Sarà meglio fare attenzione, perchè questo sciopero è di quelli che possono mettere in seria difficoltà la circolazione sulla nostra rete autostradale: le tre sigle sopra citate hanno infatti proclamato un'agitazione piuttosto articolata che prevede anche la chiusura di tutti gli impianti self-service con relativo 'oscuramento' dei prezzi scontati per chi si serve da sè. Sembra inoltre che, in segno di protesta, verranno 'oscurate' anche le insegne delle compagnie.

Proprio le compagnie petrolifere sarebbero quindi l'obiettivo ultimo dell'agitazione dei gestori, che lamentano l'imposizione unilaterale ed arbitraria di prezzi molto alti e 'fuori mercato' rispetto a quelli delle ormai note 'no-logo' o dei distributori piazzati subito fuori dai supermercati "che pure vengono riforniti dalle medesime compagnie petrolifere".

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail