Motomercato: D'antin a caccia di piloti




Tra weekend di gare e turni infrasettimanali di prove, il mercato piloti è in pieno fermento. D'altronde agosto è storicamente un mese cruciale non solo per l'assegnazione del titolo iridato ma anche per la pianificazione del prossimo futuro di team e piloti. In questi giorni la bomba è esplosa: stiamo parlando del passaggio di Max Biaggi al team D'Antin.

Ma non tutti, nonostante le parole dell'azionista di maggioranza Paolo Campinoti, ci hanno creduto, primo tra questi Carlo Pernat, un uomo che il mondo delle moto lo conosce come le proprie tasche ("Non c'è più del 5% di possibilità che la trattativa si concluda").

Se non dovesse andare in porto l'affare Biaggi, D'Antin potrebbe affidare una moto all'ex campione del mondo della WSBK James Toseland
il quale ha più volte mostrato un certo interessente per la MotoGP.

Altra alternativa interessante potrebbe essere rappresentata dal giapponese Makoto Tamada, in rotta di collisione con il team Konica Honda dopo due anni di risultati mediocri.

Poche le chances di vedere in Ducati il sanmarinese Alex De Angelis: a quanto sembra sarebbe lui stesso a preferire un altro anno di "gavetta" nella quarto di litro prima di tentare il grande salto.


via | Motogpone.com

  • shares
  • Mail
56 commenti Aggiorna
Ordina: