Test a Brno: la Ducati 800 vola




Prima volta in pubblico per la nuova Desmosedici GP7 da 800cc. Dopo i test effettuati nei mesi scorsi da Vittoriano Guareschi, Alex Hofmann e Shinichi Itoh, è toccato al pilota di punta della rossa di Borgo Panigale provare l'emozione di salire in sella al nuovo bolide made in Italy.

La "belva" strutturalmente rispetta la tradizione Ducati: 4 cilindri a V di 90°, telaio a traliccio di tubi. Il serbatoio sembra quello di una 500, il codone con scarico due-in-uno Termignoni si rifà alla prima GP4 dell'ormai lontano 2004.

Dopo 28 giri Loris strappa un interessantissimo 1’59”6, un secondo e mezzo più lento del tempo record fatto registrare in gara dalla rossa. Ed è solo l'inizio.

Capirossi appare soddisfattissimo a fine giornata: ”La moto è diversa rispetto alla 1000, va guidata diversamente, simile quasi alla 250. Il motore ha ovviamente meno potenza ma guadagniamo ovviamente in maneggevolezza. Con la GP7 possiamo fare grandi cose.”

Come dichiarato da Carlo Pernat le nuove 800 sembrano fatte su misura per Daniel Pedrosa e ... Max Biaggi. Mai dire mai. Per ora per i ducatisti sognare è più che lecito.


via | Motograndprix.it

  • shares
  • Mail
40 commenti Aggiorna
Ordina: