Brembo: nuove pinze in alluminio per la MotoGP

Brembo si presenta al via del Mondiale MotoGP 2015 con novità riguardanti le pinze freno in alluminio e nuovi cerchi Marchesini.

rossi box qatar

Segui in Diretta il nostro LIVE già dalla prime prove libere del Qatar

Brembo, che già fornisce la maggior parte dei Team del Campionato del Mondo MotoGP, è il massimo per quello che concerne gli impianti frenanti da moto ed il lavoro di sviluppo e miglioramento dei componenti è costante in vista del 2016 quando diventerà obbligatorio l’utilizzo delle pinze freno in alluminio al posto di quelle in alluminio-litio utilizzate finora.

Molti factory team stanno testando e prendendo confidenza con le nuove pinze in Al già da quest’anno. Sono due le tipologie di pinze in alluminio disponibili: light duty, progettata ed ottimizzata per l’utilizzo con pastiglie standard; heavy duty, specificatamente concepita per l’impiego con pastiglie high mass. Queste ultime presentano alettature sul corpo, che incrementano la superficie esposta, per assicurare uno smaltimento termico ancora più efficiente, riducendo sensibilmente le temperature di esercizio. I dischi, introdotti da Brembo nel 2013, rimangono da 340mm.

Nel 2015 il 96% dei piloti hanno deciso di affidarsi agli elevati livelli di performance, affidabilità, sicurezza e innovazione garantite dall’Azienda italiana, protagonista indiscussa a livello mondiale delle competizioni a due ruote.

Anche le ruote Marchesini (marchio che fa parte del gruppo Brembo) equipaggiano la maggior parte dei team della Classe regina. In vista del 2016, quando le MotoGP utilizzeranno ruote da 17" gommate Michelin, Brembo ha già fornito ruote Marchesini nella nuova specifica ai principali team factory, per dar loro modo di arrivare pronti alla prossima stagione.

  • shares
  • Mail