MotoGP Qatar, Valentino Rossi 8° in qualifica: "Speravo in una posizione migliore"

MotoGP 2015 - Il fuoriclasse pesarese della Yamaha partirà dalla terza fila nella gara di Losail: "Dobbiamo lavorare"

MotoGP Qatar 2015 - Gallery Qualifiche

La stella di Valentino Rossi (Movistar Yamaha MotoGP) non ha particolarmente brillato nelle qualifiche per il GP del Qatar, primo round del Motomondiale 2015. Il fuoriclasse pesarese, lontano dai primi anche nelle precedenti sessioni di libere, ha infatti dovuto accontentarsi di un piuttosto deludente 8° posto, frutto di una migliore prestazione personale di 1'54.851 che lo ha visto chiudere a +0.738 dalla pole position firmata Andrea Dovizioso (Ducati Team).

Nella gara di domani, il 'Dottore' scatterà quindi dal centro della terza fila, un risultato che lo costringerà a tentare subito di scalare diverse posizioni se vorrà puntare al podio.

MotoGP Qatar 2015 - Gallery Qualifiche

Al termine delle qualifiche di Losail, Valentino Rossi si è dichiarato comunque non troppo deluso dall'ottava piazza ottenuta cona la sua YZR-M1:

"Speravo di ottenere una posizione migliore in griglia, ma tutto sommato non è poi così male. Di sicuro la seconda fila sarebbe stata meglio della terza, ma il ritmo della moto era buono e il mio feeling è stato abbastanza buono. Neanche il passo era poi così male, anche se quello di Marquez e Dovizioso è stato migliore, ma è solo sabato. Dobbiamo lavorare, cercare di migliorare e risparmiare le gomme il più possibile per avere un passo migliore nella gara di domani. "

MotoGP Qatar 2015 - Gallery Qualifiche

MotoGP Qatar, Valentino Rossi 9° nelle FP3: "Ma non lontano dalla pole"

MotoGP Qatar 2015 - Prove Libere 3

Anche nella seconda giornata di prove libere per il GP del Qatar, round inaugurale della MotoGP 2015, la stella di Valentino Rossi (Movistar Yamaha MotoGP)non ha brillato particolarmente. Dopo il 9° posto nelle FP1 di ieri, il fuoriclasse pesarese ha infatti chiuso nella medesima posizione anche il Day-2 di Losail, un piazzamento sicuramente non all'altezza delle aspettative sue e di tutti i suoi numerosissimi tifosi.

Il 'Dottore' comunque ha migliorato sensibilmente la sua miglior prestazione di ieri accorciando decisamente il distacco dal best lap, che oggi come ieri è stato firmato dall'inesorabile Marc Marquez (Honda Repsol). Il miglior crono di Rossi, 1:55.192, 'paga' infatti solo 370 millesimi al tempo della spagnolo, a sottolineare la grande competitività dei protagonisti della Premier Class in questa prima uscita.

MotoGP Qatar 2015 - Prove Libere 3

Queste le considerazioni del pluri-iridato pesarese dopo il Day-2 di Losail:

"Oggi sono soddisfatto perché ho raggiunto l'obiettivo minimo che mi ero prefissato, ovvero quello di essere nella top 10. L'ultima sessione di libere è stata incredibile, perché ci sono dieci moto in tre decimi di secondo. Non sono contento della mia posizione, ma non sono lontano dalla pole position. Ottenere la pole domani sarà molto difficile, ma domani vorrei finire un po' più avanti. Oggi abbiamo migliorato molto la moto e il set-up, e il mio passo non è poi così male: è molto simile a quello degli altri top riders. Dobbiamo continuare a lavorare sulle gomme, in particolare per il posteriore. Potrei riuscire ad usare l'opzione più morbida, ma potrei usare anche la gomma dura, quindi domani sarà una giornata molto importante per capire quali coperture dovrò usare per la gara. In questo momento siamo 50/50."

MotoGP Qatar 2015 - Prove Libere 3

MotoGP Qatar, Valentino Rossi solo 9° nelle FP1: "Dobbiamo capire come migliorare"

Prove Libere MotoGP Qatar 2015

Il weekend del GP del Qatar, primo round del Mondiale MotoGP 2015, non è iniziato nel migliore dei modi per Valentino Rossi (Movistar Yamaha MotoGP), che dopo l'unica sessione di libere del giovedì si è dovuto accontentare di una poco esaltante nona posizione nella graduatoria dei tempi. Il miglior crono del 'Dottore' in questo Day-1 di Losail è stato di 1:56.162, a 881 millesimi dal best lap firmato dal 'solito' Marc Marquez (Honda Repsol) e a oltre 4 decimi dal compagno di box Jorge Lorenzo, quarto di giornata.

"E' stato molto difficile perché non ero abbastanza veloce, e alla fine sono solo in nona posizione. Abbiamo provato qualcosa di diverso da quello che abbiamo fatto durante il test, ma purtroppo non è andata bene per il pneumatico posteriore. Avevo già rovinato la gomma posteriore dopo cinque o sei giri e la moto scivolava molto. Inoltre non siamo stati abbastanza veloci nella seconda parte della sessione: abbiamo raccolto dei dati e ora dobbiamo cercare di capire come migliorare."

Prove Libere MotoGP Qatar 2015

Per il momento Rossi non si fa prendere da prematuri allarmismi, visto che il fine settimana di Losail è ancora lungo è c'è tutto lo spazio per intervenire sulla sua Yamaha YZR-M1:

"Purtroppo c'era solo una sessione oggi, quindi dobbiamo lavorare sui dati che abbiamo per provare a modificare il set-up. Aspettiamo domani e vedremo se saremo capaci di essere più veloce. Ho un problema con la gomma posteriore, che è molto morbida. C'è una mancanza di grip che dobbiamo risolvere, e devo anche migliorare il mio ritmo. Soffro troppo, soprattutto in entrata curva, perchè la moto scivola molto. Domani voglio provare a scendere sotto l'1'55 e finire nella top 10 in vista delle qualifiche di sabato. "

MotoGP, Valentino Rossi: "In Qatar saremo tutti vicini"

01 valentino rossi

A oltre quattro mesi dall'ultimo GP, l'attesa è finalmente finita: il Mondiale MotoGP 2015 sta per iniziare questo weekend con il Gran Premio del Qatar (QUI gli orari per seguire la MotoGP su SKY e Cielo). e Valentino Rossi (Movistar Yamaha MotoGP) si prepara quindi ad affrontare quella che sarà la sua 20a stagione di Motomondiale, la 16a nella classe regina.

Il nove volte campione del mondo si è dichiarato soddisfatto della sua YZR-M1 dopo i test invernali, l'ultimo dei quali disputato proprio sul tracciato di Doha/Losail. Nelle ultime due edizioni della corsa, Rossi ha conteso la vittoria a Marc Marquez (Honda Repsol) classificandosi due volte secondo, e la sua speranza per quest'anno è quella di dimostrarsi ancora una volta competitivo sotto i riflettori della pista qatariota, dove però non ha mai vinto.

Test MotoGP Qatar Marzo 2015

Queste le consideraioni del 'Dottore' in vista dell'ormai imminente 'weekend lungo' di gare, con le prime libere in programma già questo giovedì:

"Dopo tanti giorni di test, sono molto contento di arrivare alla prima gara della stagione. Sono rimasto molto soddisfatto dei test: la moto è migliorata molto, ma abbiamo ancora un sacco di lavoro da fare. Purtroppo non abbiamo potuto terminare il test [di Losail] a causa della pioggia [nel terzo giorno] e quindi sarà importante per riprendere il lavoro sulla moto da dove ci eravamo fermati. Sembra che in Qatar ci saranno molti piloti veloci, quindi saremo tutti molto vicini con i tempi. Almeno questo è ciò che ci hanno detto i test. Sono davvero entusiasta di iniziare questa stagione: sono pronto, mi sento bene e anche la mia squadra è pronta. Siamo tutti molto motivati!"

Test MotoGP Qatar Marzo 2015

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail
11 commenti Aggiorna
Ordina: