Repubblica Ceca: vincono Bautista e Lorenzo




Cambia il circuito non ma non la musica in 125 e 250. Nella quarto di litro è il solito Alvaro Bautista a vincere dopo aver dominato a lungo la gara. Sul finale si rifà vivo il finlandese Mika Kallio che è però costretto ad arrendersi sul traguardo per soli 28 centesimi.

Il pilota di casa Lukas Pesek esce di scena a causa di una caduta proprio quando era nel bel mezzo della lotta per il terzo posto insieme a Talmacsi e Gadea.

Solo sesto Mattia Pasini autore di un ottima partenza. Praticamente chiuso il discorso mondiale con Bautista in testa alla classifica generale con ben 69 punti di vantaggio su Kallio e 83 su Pasini.


Niente di nuovo anche in 250 dove Jorge Lorenzo trionfa davanti al rivale per il titolo Andrea Dovizioso e a Hiroshi Aoyama. In partenza buono lo sprint del sanmarinese De Angelis che balza in testa senza troppe difficoltà: Lorenzo scala momentaneamente in terza posizione.

Ma la gara è lunga e Brno è una pista molto tecnica. De Angelis cade dopo soli quattro giri e lo spagnolo ha per l'ennesima volta via libera. Terminerà la prova con due secondi e mezzo su Dovizioso vittorioso all'ultimo giro nel duello con Aoyama. Bene Locatelli (quarto al termine di una buona gara) solo nono Marco Simoncelli.

Nella World Standing è ancora tutto aperto con "Por Fuera" che conduce sul romagnolo ma per soli 7 punti. Gli altri stanno a guardare.

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: