Yamaha Project AH A MAY

Yamaha sarà presente alla Biennale Internazionale Design di Saint-Etienne 2015 con una moto 'tutta sella' che ispira suggestive sensazioni...

Yamaha Project AH A MAY

Dal 12 al 22 Marzo, Yamaha sarà presente alla nona edizione della 'Biennale Internationale Design' di Saint-Etienne, in Francia, per presentare il suo Project “AH A MAY” (spelling a ritroso del nome), frutto della collaborazione dei reparti design di Yamaha Corporation (il gruppo industriale) e Yamaha Motor Co. (la divisione motori), che hanno potuto lavorare liberi dai soliti vincoli della commercializzazione per creare qualcosa di unico.

In pratica, le 'due Yamaha' hanno partorito una serie progetti che verranno presentati in occasione dell'evento: una moto, una bicicletta a pedalata assistita, un 'cerchio' di percussioni e una 'Marimba', un particolare strumento da suonare in due.

Yamaha Project AH A MAY

Per ovvie ragioni, la moto è il progetto che più attrae le nostre attenzioni: ispirata alla '√' (Radice), si prefigge di permettere a chi la guida di essere 'parte integrante' dello scenario in movimento, dell'andatura della strada stessa (impedendo magari di scorgere la strumentazione alla vista). Le linee che scorrono dal serbatoio alla sella vogliono suggerire il 'profilo di un cavallo', suggerendo una sensazione quasi di simbiosi tra pilota, moto e area circostante. Considerando che si tratta di un concept senza pretese di funzionalità, la curiosa impostazione di quella enorme sella appare piuttosto intrigante, anche se abbastanza lontana dalle pedane.

Lasciamo a voi le considerazioni sulla striminzita bici elettrica, sulla batteria circolare (intesa come percussioni) e sulla 'Marimba', il cui sedile per l'ipotetica coppia di musicisti ricorda vagamente una sella a due posti da moto.

Yamaha Project AH A MAY

  • shares
  • Mail