Sicurezza stradale europea: vittime in calo

Buone notizie sul fronte della sicurezza stradale. I dati diffusi dall'ACI mettono a fuoco una costante riduzione delle vittime.

Hungarian aerobatic pilot and European c

Sicurezza stradale: si abbassa il numero dei decessi. L'Italia, per fortuna, non è il fanalino di coda. Anzi, le sue cifre percentuali, in termini di riduzione delle vittime in autostrada, sono sopra la media del Vecchio Continente.

Tra il 2004 e il 2013, la mortalità autostradale UE è diminuita mediamente dell'8% all'anno. Restano alti, però, i numeri, con 1.900 persone decedute nel 2013 su scala europea (7% totale delle vittime della strada).

Nel periodo di riferimento, la mortalità è scesa del 6,5% sulle altre strade. Questo è quanto emerge dal nuovo report dell’European Transport Safety Council (ETSC), organizzazione non-profit indipendente di cui ACI è partner. Una più accorta gestione della sicurezza delle infrastrutture, una maggiore diffusione delle tecnologie per la sicurezza attiva e un sistema formativo al passo coi tempi potrebbero migliorare il quadro.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 5 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO