Motociclismo in lutto, scomparso Franco Farnè

La casa di Borgo Panigale e tutto il mondo del motociclismo piangono la scomparsa dello storico collaudatore, pilota e tecnico che segnò i primi successi nel Mondiale Superbike. Aveva 80 anni.

franco farne ducati 01

Brutta notizia per tutti gli appassionati delle due ruote: dopo una vita dedicata alle corse sotto le insegne della Ducati, è infatti venuto a mancare all'età di 80 anni Franco Farnè, figura storica della casa di Borgo Panigale e sicuramente un pezzo di storia del motociclismo italiano.

Entrato in Ducati nel 1951, Farnè dimostrò sin da subito un'inclinazione innata per la meccanica, iniziando come collaudatore dei Cucciolo. Nel '54, con l'arrivo di Fabio Taglioni, Farnè ne diventò subito uno stretto collaboratore, affiancando anche l'attività di pilota con partecipazioni al Motogiro d’Italia, alla Milano-Taranto e vittorie nel Campionato Italiano Juniores con la Ducati 100 (1956 e 1957) e con la Ducati 125 Desmo (1958). Farnè è stato anche il primo pilota italiano a vincere Daytona, nel 1959, con una Ducati 250.

Franco Farnè - Galleria Fotografica


Sul versante puramente tecnico, a Franco Farnè si deve anche lo sviluppo del primo sistema Desmodromico, nel 1956, e delle prime bicilindriche da corsa a vincere a Imola, continuando poi a condurre la casa bolognese in competizioni come il Tourist Trophy fino al Mondiale Superbike: Franco Farnè, dal 1986 fino al 1999, ha ricoperto il ruolo di Tecnico e Capo Meccanico della Scuderia Ducati, sviluppando dagli esordi il progetto del motore a 4 valvole raffreddato ad acqua. Dalla prima Ducati 748 del 1986, passando alla 851, 888, 916, 996, l’esperienza di Farnè fu determinante per Ducati al fine di conseguire i primi storici successi nel massimo campionato per derivate dalla serie.

Nel 1999 il ritiro, dopo una carriera che lo ha visto portare al successo nomi come Bruno Spaggiari (suo grande amico), Mike Hailwood, Paul Smart, Franco Uncini, Virginio Ferrari, Mario Lega, Tony Rutter, Davide Tardozzi, Marco Lucchinelli, Raymond Roche, Giancarlo Falappa, Doug Polen, Carl Fogarty, Troy Corser e Pier Francesco Chili.

Franco Farnè - Galleria Fotografica


L’amministratore delegato di Ducati, Claudio Domenicali, ha così espresso il cordoglio della casa bolognese per la scomparsa di una delle figure che più hanno contribuito alla leggenda del suo Reparto Corse:

“Ho conosciuto Franco Farnè al mio ingresso in Ducati nel 1991. Era il capo del reparto corse, figura mitica, già vincitore del primo mondiale Superbike. La sua tenacia, la determinazione e il legame all’azienda sono state per me un esempio ed uno stimolo. È con grande stima che lo ricorderò sempre.”

Franco Farnè - Galleria Fotografica

  • shares
  • Mail