All’asta la Cyclone Board Track di Steve McQueen

I collezionisti di tutto il mondo sono già pronti a fare la migliore offerta: il 20 e 21 marzo a Las Vegas verrà infatti battuta all’asta da Mecum Auctions una Cyclone Board Track Racer del 1915 appartenuta a Steve McQueen.

Una Cyclone Board Track del 1915 appartenuta a Steve McQueen all’asta per 750.000 dollari

Si tratta di una delle tante moto appartenute all’attore e motociclista americano scomparso nel 1980. Ma non è solo questo a stabilire una base d’asta che sfiora i 750.000 dollari, visto che è una delle sei moto rimaste delle 300 costruite tra il 1913 e il 1916 dalla Joems Motor Manufacturing Company di St Paul, Minnesota.

Il suo motore bicilindrico a V di 45° da 996 cc con 45 CV di potenza nel 1914 ha portato la Cyclone alla velocità di 111,1 mph (178,6 km/h) sulla pista di board track di Omaha, Nebraska, battendo il record di 93,48 mph detenuto da una Indian e il precedente record di 100 mph di una Excelsior. Basti pensare che nel 2008 una Cyclone è stata venduta per oltre mezzo milione di dollari per capire che il nome di McQueen sul libretto farà lievitare di molto questa cifra, che parte da una base d’asta compresa tra 650.000 e 750.000 dollari, ma facilmente sfiorerà il milione.

L’asta di Las Vegas comprende un totale di 225 moto della collezione di E. J. Cole per la maggior parte Harley-Davidson o comunque di produzione americana, di varie epoche e valori.

  • shares
  • Mail