Motodays 2015: dal 5 all'8 marzo presso la Fiera di Roma

La Fiera di Roma accoglierà all'interno dei suoi padiglioni la settima edizione di Motodays, il Salone del Centro-Sud Italia che ha raccolto negli anni la partecipazione di un numero sempre più elevato di appassionati delle due ruote. Per il 2015, tantissime le novità proposte dalle case, oltre a una lunga serie di eventi e spettacoli riservati ai visitatori e promossi dall'organizzazione.

Motodays 2015: dal 5 all

Il primo week-end del mese di marzo 2015 si apre con l'attesissimo appuntamento con le due ruote che da 7 anni raduna centinaia di migliaia di appassionati nella Capitale. Parliamo infatti del Motodays, il Salone Moto e Scooter del Centro-Sud Italia che, nonostante la crisi che continua a colpire il settore delle due ruote, ha riscosso un grande successo, segnando nel 2014 quota 143.800 visitatori.

Cifre che si apprezzano notevolmente e che riempiono di soddisfazione case ed espositori che saranno presenti dal 5 all'8 marzo presso la Fiera di Roma per promuovere i nuovi modelli che andranno ad arricchire il mercato annuale.

Dopo l'inaugurazione che avrà come ospite il pilota Aprilia Leon Haslam, non mancheranno gli spettacoli e gli eventi più svariati: ci saranno infatti attrazioni per tutti i gusti, a partire dall'area riservata al mondo bikers, dei custom e dei chopper; mentre nell'area “Kromature” le protagoniste saranno le migliori elaborazioni che potranno partecipare anche al contest Bike Show.

C'è poi il padiglione Vintage, con due mostre a tema: «La passione fa ‘80», con oltre trenta moto che hanno caratterizzato quel decennio in cui sono apparsi i primi motori stradali in grado di erogare 100 cavalli, i multivalvole raffreddati a liquido, i sei cilindri in linea, i propulsori sovralimentati con turbocompressore e le repliche delle moto GP con motori due tempi plurifrazionati ma anche i primi telai a tubi quadri e le strutture scatolate in alluminio tipo Deltabox. In esposizione anche “Moto Guzzi, Tre Aquile Reali”, con tre modelli d’eccezione.

Spazio, come sempre, anche agli spettacoli di stuntman e freestyle all'esterno dei padiglioni, dove i più talentuosi e stravaganti funamboli delle due ruote (italiani e non) intratterranno il pubblico con acrobazie e numeri mozzafiato. L'ecologia, come ogni anno, sarà ospite all'interno dell'Area Green: qui case produttrici di moto e scooter elettrici esporranno i propri mezzi lasciando al pubblico la possibilità di testarli all'interno di un apposito percorso creato all'interno dei padiglioni della Fiera di Roma.

All'esterno, anche quest'anno, gli appassionati potranno salire in sella alle novità 2015 messe a disposizione dalle varie case e testarle nell’area pista Riding Experience by Motodays da 900 metri, ricca di curve e di rettilinei e creata appositamente per l'occasione. I visitatori potranno poi testare (per circa 40 minuti) alcuni modelli di moto e scooter protagonisti del 2015 su un percorso urbano-extraurbano intorno al quartiere fieristico.

Le novità presentate dalle Case a Motodays 2015


Motodays 2015: dal 5 all

APRILIA

La Casa di Noale, campione in carica del mondiale Superbike approda a Motodays reduce dal successo colto in Australia con il Team Red Devils che dopo le due gare d’esordio è al primo posto nella classifica Piloti, con Leon Haslam, e anche in quella Costruttori. Aprilia sarà presente a Motodays 2015 per far scoprire la nuove sportive RSV4 RF - replica stradale della moto che corre nel mondiale Superbike, caratterizzata dal propulsore quadricilindrico a V di 65° e che si avvale di un telaio erede di una dinastia che ha vinto 18 titoli e 143 gran premi nella 250 GP. Allo stand Aprilia anche la Tuono 1100, ma anche la nuovissima Aprilia Caponord Rally 1200, crossover più eclettica, più protettiva, più comoda e addirittura più equipaggiata del modello da cui prende origine, di cui mantiene l'avanzato sistema di sospensioni semiattive aDD Aprilia Dynamic Damping.

BMW

Leader nel mondo delle sport-tourer ma ora sempre più anche fra le sportivissime, schierate nel mondiale Superbike, sarà presente con tutte le novità lanciate al Salone Internazionale di Monaco Intermot e che per la prima volta potranno essere toccate con mano dal pubblico romano: dalle R 1200R alla S1000RR, dalla F800R alla R1200RS e la S1000XR. Queste ultime due, in particolare, in attesa del debutto ufficiale in concessionaria, rilanciano la tradizione delle Tourer sportive di BMW Motorrad con qualità e propulsori ben distinti, ma dalla marcata personalità dinamica ed un elevato comfort. BMW Motorrad ha raggiunto un fatturato record nel 2014 segnando un aumento del 7,2% sulle vendite globali di moto rispetto all’anno precedente. In totale ha venduto 123.495 moto: è stata la R1200GS la vera protagonista delle vendite 2014, che, combinata con la Adventure R1200GS, rappresenta 40.622 veicoli venduti nel 2014. La S1000R e la S1000RR, insieme, hanno superato quota 10.000 unità e la R Nine T ha raggiunto le 8488 unità vendute. BMW Motorrad ha chiuso il 2014 come leader di mercato nella categoria 500cc e soprattutto in Germania, Italia e Spagna. Tutte le protagoniste di questi record commerciali saranno allo stand BMW di Motodays.

DUCATI

La Casa di Borgo Panigale approda a Motodays con la nuova Ducati Multistrada 1200, dotata dell’innovativo propulsore Testastretta DVT con distribuzione desmodromica e doppio variatore di fase. Tante innovazioni anche per quanto riguarda ciclistica ed elettronica, ma anche per l’estetica, con un design più raffinato, ma allo stesso tempo muscoloso e carico sull’avantreno ed un frontale più imponente con il doppio faro full led. Aggiornata anche la famiglia Superbike con l’introduzione della 1299 Panigale. Aumenta la cilindrata, dunque, ma cambiano anche le misure ciclistiche e le prestazioni con una potenza massima che raggiunge i 205 cavalli a 10.500 giri/minuto e un peso contenuto in soli 166,5 chili. Come da tradizione, Ducati affianca alla versione base la raffinata Panigale S, più performante soprattutto nell’uso in circuito.

FANTIC MOTOR

E’ presente a Motodays con l’intera gamma di prodotti della linea Regolarità e Motard. Il mitico Caballero, da anni rifermento tra i “cinquantini” e 125 a vocazione sportiva, continua a far sognare i giovani centauri grazie alla rinnovata collezione 2015 aggiornata nei contenuti tecnici e nella veste grafica, impreziosita quest’anno dall’esclusiva sella con rivestimento in crystal. Gli interventi hanno riguardato il motore dei modelli 50cc rivisti nella mappatura dell’accensione e l’impianto di scarico aggiornato sui modelli 125 e 200. Anche il comparto sospensioni è stato ulteriormente migliorato su indicazioni del Reparto Corse Fantic con interventi sull’idraulica della forcella e sulla progressione del monoammortizzatore. Sarà esposta anche una speciale versione del Caballero 125 con le grafiche “Replica” Scuderia Petronas, le stesse utilizzate dalla Scuderia Fantic nei campionati Enduro e Motorally.

HONDA

La Casa dell’Ala ha scelto Motodays per l’anteprima mondiale del nuovissimo SH 300, che si prepara a diventare un best-seller. Saranno presenti anche l’ipertecnologico Integra 750 con cambio sequenziale a doppia frizione DCT, la best seller NC750X e la gemella naked NC750S, la media cruiser CTX700 e la sorella maggiore CTX1300, dotata di motore V4, proprio come le altre fantastiche moto della gamma V4 Honda: VFR1200F, Crosstourer e il nuovo Crossrunner. Per gli amanti del classico, la CB1100EX, elegantissima con i cerchi a raggi e il doppio terminale di scarico. Da non dimenticare le CBR500R, CB500F e CB500X, con motore bicilindrico da 35kW per la patente A2, e le naked a 4 cilindri CB650F e CB1000R. Per gli amanti delle supersportive la CBR1000RR Fireblade SP, versione Sport Production della superbike Honda con sospensioni Ohlins e freni Brembo, per chi ama le prestazioni estreme. E poi le medie e piccole cilindrate con la nuova CBR650F e la più piccola CBR300R, con ottime prestazioni grazie al brillante propulsore monocilindrico. Non mancherà tutta la gamma scooter Honda, tra cui il bellissimo nuovo Forza 125, prossimo riferimento tra gli scooter GT da 125cc e quindi guidabili anche con patente B.

KAWASAKI

Presente con tutte le novità 2015, dalla Z300 alla Vulcan S, dalle Versys 650 e Versys 1000 alla regina Ninja H2, prima moto dotata di Supercharger prodotta in serie: la Ninja H2, infatti, ha un cuore sovralimentato che deriva da quello sviluppato per la H2R, capace di offrire oltre 300 cavalli. Un risultato ottenuto tramite l’unione di varie tecnologie studiate anche dalle divisioni aerospaziali di Kawasaki. Lo sviluppo – dicono in Kawasaki – è stato in due direzioni: da una parte la realizzazione di modello che permettesse il perseguimento dlla prestazione senza le limitazioni imposte dalla guida stradale, che ha dato vita alla Ninja H2R, e dall’altra parte, un modello stradato, basato sulla versione “R”, ma che rientri nelle regole del mercato stradale. All'interno dello stand sarà presente uno shop dove gli appassionati potranno acquistare abbigliamento e merchandising ufficiale Kawasaki.

KTM

Dopo la fresca vittoria alla Dakar con il fuoriclasse Marc Coma, KTM e i concessionari del Lazio saranno a Motodays con tutta la gamma stradale e offroad e i prodotti della collezione PowerWear 2015. Le principali novità sono la 1290 Super Adventure, l'enduro da viaggio lussuoso, considerando la tecnologia allo stato dell'arte, la potenza resa, il confort e la dotazione e naturalmente per l’impronta dinamica grazie al potente motore V2 capace di erogare 160cv. La nuova ammiraglia propone un completo pacchetto di accessori di serie: controllo di stabilità MSC, controllo di trazione MTC, sospensioni WP semi-attive, Cruise Control e 4 differenti Riding Mode. Tra le reginette dello stand anche la 1050 Adventure, calibrata per chi ama i viaggi d’avventura con un occhio al costo d’acquisto e di gestione ma senza rinunciare ad una dotazione moderna su un mezzo di rilevante potenza. E poi la Freeride E, l'enduro elettrico: già alcune migliaia di motociclisti interessati all’innovazione ne hanno valutato il potenziale nei Freeride E-park, sperimentando che la mobilità elettrica e il divertimento di guida non confliggono. Viene proposta anche in due versioni omologate per la circolazione, una delle quali con pneumatici stradali da 17”.

KYMCO

Protagonista taiwanese del mondo delle due ruote, sarà presente con uno stand personalizzato dove si potranno ammirare il rinnovato People One, ora con il freno a disco anche al posteriore, e molti altri modelli della gamma, ma soprattutto il nuovissimo Downtown 350i, che deriva dal modello da 300 cc presentato per la prima volta nel 2009, e che da allora ha venduto oltre 100mila unità in oltre 40 Paesi. Con la vecchia versione il Downtown 350 ha in comune solo il nome: con le sue linee tese e grintose nel frontale, più moderne sul posteriore, il nuovo Downtown ha cambiato look, anche se continua a fare della grande capacità di carico e maneggevolezza la sua forza. Nuovo anche il motore, che adesso ha 30 cavalli.

MASH MOTORS

A Motodays anche le moto del marchio francese Mash Motors importato in esclusiva per l’Italia da Fantic Motor. Verrà esposta tutta la “lineup” di veicoli dallo stile retrò nelle cilindrate 125, 250, oltre alla nuovissima 400cc che in Francia è già best seller grazie all’inconfondibile mood vintage, alla robusta e brillante motorizzazione mono a 4 valvole dotata di iniezione elettronica, e avviamento elettrico, il tutto con un ottimo rapporto qualità/prezzo. Due le novità Mash esposte a Roma: la grintosa Café Racer 250 e l’esclusiva Von Dutch 400cc, allestimento in serie limitata di 200 esemplari realizzati in collaborazione con il noto brand Californiano ed impreziosita dalle verniciature realizzate a mano e dalla sella rivestita in pelle marrone.

MOTO DI FERRO

Moto di Ferro nasce nel 2010 dalla volontà di Marco Lugato di coniugare innovazione e storia, di portare sulla strada tecnologia moderna con un design che ha segnato l’epoca. A sposare il progetto due giovani imprenditori che riconoscono le potenzialità e le qualità di un prodotto nuovo che anticipa un trend di mercato ancora acerbo in Italia ma già in forte crescita in Francia e in Inghilterra, dove tutto ebbe inizio negli anni ‘70. Le moto sono pezzi unici, interamente creati a mano. Tra i modelli, la Bobber, diffusa negli USA fra gli anni '40 e '50, la Scrambler, per affrontare gli sterrati, e la Tracker, nata negli anni ‘60 come specialità da competizione e divenuta celebre grazie al film del 1971 “On Any Sunday”.

MV AGUSTA

Approdano in Fiera Roma le novità di punta della Casa di Schiranna: a cominciare dalla Stradale 800, moto pensata per il turismo sportivo: un concentrato di tecnologia che pur assomigliando alla Rivale 800, ha molti componenti esclusivi e studiati appositamente, come il cupolino, dotato di un plexiglas protettivo, regolabile con una sola mano anche in movimento, e la capacità del serbatoio che raggiunge i 16 litri. Di serie le valigie laterali. Non mancherà la Turismo Veloce 800, dotata di motore 3 cilindri da 110 cv e una coppia incrementata del 15% rispetto al motore che equipaggia i modelli Rivale e Brutale. Dotata di quattro mappature, Touring e Rain da 90 CV di potenza massima, Sport da 110 e Custom personalizzabile, ha di serie il sistema MVICS 2.0 con il nuovo TC e il sistema di cambiata EAS 2.0 con blipper, con cruscotto TFT a colori da 5”.

NORTON ITALIA

Norton è un marchio storico, tornato a far parlare di sé alla fine del 2009 quando la produzione è tornata in Inghilterra e precisamente a Donington Park grazie alla passione di Stuart Garner. Produce diversi modelli di moto realizzate artigianalmente. Norton Italia ha scelto questo evento per mostrare le versioni Commando, tra cui la splendida Café Racer, dotata di propulsore bicilindrico parallelo fronte marcia rigorosamente raffreddato ad aria, sviluppato in collaborazione con la MCT (Menard Competition Technologies), engineering sita dell’Oxfordshire, nota per i suoi motori automobilistici utilizzati anche nella formula Superleague americana.

QUADRO ITALIA

Quadro Italia sarà presente con la gamma scooter 2015 a tre e quattro ruote che coniugano l’agilità alla sicurezza, per garantire divertimento e facilità di guida. L’attenzione per i dettagli estetici si unisce alle soluzioni tecnologiche innovative e brevettate come l’HTS (Hydraulic Tilting System). Protagonista della nuova stagione è Quadro4, il primo scooter a quattro ruote al mondo in arrivo sul mercato nella tarda primavera: equipaggiato con doppio HTS, sospensioni indipendenti, motore moderno da 346cc con differenziale integrato, due ruote motrici e sistema di frenata combinato sulle quattro ruote. Sarà presente anche nella sua versione Adventure. A Motodays anche la più recente evoluzione del modello a tre ruote, Quadro3, disponibile da marzo nelle colorazioni titanio, nero e bianco e rinnovato nella mappatura del motore, nella frizione, nella taratura delle direzione a LED.

RONDINE MOTOR

E’ un marchio glorioso che divenne leggendario negli anni ‘20 grazie alle vittorie e ad alcuni record mondiali di velocità conquistati con la Rondine 500 dall’ingegnere-pilota Piero Taruffi. E oggi, a 90 anni di distanza, con Elettra, Rondine Motor ripropone innovazione, con una a propulsione totalmente elettrica che è il frutto di oltre due anni di ricerca, dai quali è scaturito un sistema di propulsione totalmente innovativo. Presentata in prima mondiale lo scorso anno ad Automechanika di Francoforte, Elettra viene proposta in versione Motard e Off Road, mentre a Motodays verranno esposti due prototipi: il primo espressamente dedicato all’utenza femminile; il secondo una versione realizzata per le forze di Polizia.

ROYAL ENFIELD

E’ il più antico marchio motociclistico ancora in produzione dal 1901 ad oggi, affascinando per la sua lunga storia e costituendo motivo di orgoglio e di vanto per la Gran Bretagna e per l'India, che ha recentemente rilevato il marchio. Generazioni di ragazzi degli anni '50 vedevano in queste moto il mezzo di libertà e allo stesso tempo simbolo di bellezza, indipendenza, robustezza. Lo stesso mito continua a vivere oggi: a Motodays, tutta la gamma delle uniche moto ancora dipinte meticolosamente a mano dopo essere state costruita una ad una con la stessa passione di sempre.

SCRAMBLER®

Lo Scrambler® è diventato di fatto un nuovo brand di Casa Ducati, attorno al quale è stato costruito un "mondo" a sé. È la moto che rievoca il modello uscito per la prima volta dalla linea di montaggio nel 1962, fino al 1978 e, come amano dire in Ducati, è il risultato ideale di come sarebbe oggi la moto se non avessero mai smesso di produrla. Il nuovo Scrambler® non è più monocilindrico, è più grande e di impostazione più stradale, ma conserva qualcosa dello spirito originario. Il nuovo Scrambler® non fa mistero della sua intenzione di lanciare una tendenza. Per questo sono state realizzate subito quattro versioni: Icon, Classic, Urban Enduro e Full Throttle. Accomunati da motore e telaio, interpretano lo spirito Scrambler® in direzioni stilistiche e funzionali differenti. Urban Enduro è per chi ama lo stile enduro ed è pronto a cambiare strada in ogni momento, Full Throttle, per chi è affascinato dal mondo delle corse “flat track”, e Classic per chi ama i dettagli e lo stile.

SUZUKI

Tra le novità, le maxi GSX-S1000 ABS e GSX-S 1000F ABS, la muscolosa Sport Roadster e la Super Sport Touring, pronte al debutto ufficiale a partire da questa primavera. La gamma sportiva di Suzuki si impreziosisce con l’arrivo della nuova superbike GSX-R1000 nella versione ABS, che affianca il modello già noto. Per l’intera famiglia delle sportive di Hamamatsu, dalla supersport GSX-R600 all’esclusiva GSX-R750 fino alla maxi, debutta quest’anno la colorazione Blu GP, con la veste cromatica della GSX-RR impegnata in MotoGP. La serie Sport Enduro Tourer aggiunge in gamma il modello V-Strom 650 XT ABS e la versione V-Strom 650 ABS City, con allestimento e dotazione pensati per gli amanti dell’avventura su ogni percorso; V-Strom 1000 ABS si presenta nella versione standard e nei due allestimenti in serie limitata No Compromise. Ampio spazio anche al merchandising.

TRIUMPH

E’ a Motodays con la nuova gamma Tiger 800 (XRx e XCx), che si potrà anche provare anche nell’area esterna della Fiera con la Riding Experience. La nuova Tiger 800 è una moto adventure dinamica e versatile, progettata per ogni, sia su strada sia nel fuoristrada. In particolare, il modello 800 XE ha un animo marcatamente stradale, mentre la 800XC è stata appositamente studiata per la guida fuoristrada. Entrambe includono tecnologie all’avanguardia, come le modalità di guida Road e Off Road e la nuova modalità Rider Mode, configurabile dal pilota, che potrà scegliere i setting preferiti per ABS e Traction Control e fra ben quattro mappature dell’acceleratore. Da guardare, poi, le Factory Bonneville T214, Thruxton Ace e Rocket X.

VESPA

Simbolo dello stile italiano, potrà essere ammirata in tutte le sue declinazioni attualmente in gamma: dalla giovane Primavera alla sportiva Sprint sino alla più prestazionale GTS per arrivare alla novità 2015, la Vespa Sprint Sport. Insieme a Vespa, a rappresentare il Gruppo Piaggio, ecco la gamma Mp3 che potrà anche essere testata grazie all’allestimento di una “riding experience” che consentirà ai visitatori di Motodays di provare su un percorso misto tutte le potenzialità del tre ruote - potente e veloce, ma guidabile con patente auto - che ha creato un nuovo segmento di mercato e cambiato le regole della mobilità urbana.

YAMAHA

Allo stand dei tre diapason, tutte le novità in gamma: dalla MT-09 Tracer alla adventure XT1200Z Super Ténéré anche in versione Worldcrosser, dalla sport tourer FJR1300A alle Sport Classic. Non mancheranno anche le ormai riconoscibili Yamaha Yard Built, modelli unici realizzati sulla base delle Sport Classic Yamaha dai più noti customizer al mondo. Reginetta dello stand, la nuova supersportiva YZF-R1, sviluppata con le tecnologie più avanzate di motore, ciclistica ed elettronica derivate dalla YZR-M1 MotoGP di Valentino Rossi. Spinta da un 4 cilindri frontemarcia crossplane da 998cc e 200CV, la nuova YZF-R1 è caratterizzata da un telaio Deltabox in alluminio con interasse corto, telaietto e cerchi in magnesio. La nuova carena, con livree Race Blu e Race Red, sfoggia fari a LED con un look minimal ed una presa d’aria centrale che enfatizzano il DNA racing derivato dalla M1. Elettronica avanzatissima. Ci sarà anche la Special Edition Yamaha YZF-R1M, due ruote dedicata alla pista che adotta una leggera carena in carbonio con colorazione Silver Blu Carbon e un equipaggiamento ancora superiore.

Prezzo del biglietto


Motodays 2015: dal 5 all

Intero giornaliero € 16,00

Ridotto giornaliero € 12,00
- Tutti coloro che presentano il coupon ingresso ridotto
- Tesserati FMI su presentazione tessera;
- Tesserato DOC DESMO su presentazione tessera

Ingresso gratuito per:
- tutte le DONNE Venerdì 6 Marzo
- bambini fino a 8 anni compiuti
- Militari e Forze dell'ordine in divisa
- portatori di handicap con 1 accompagnatore

Iniziativa realizzata in collaborazione con Fiera Roma S.r.l.

  • shares
  • Mail