MotoGP, Jerez: Lorenzo strappa la pole a Pedrosa. Bel colpo di Hayden (3°). Rossi in piena crisi.

MotoGP_2012_Jerez

Indovinate un pò? Ancora il meteo che qui a Jerez ci mette lo zampino, rendendo la situazione molto complicata: nuvoloni neri e pioggia battente sul rettilineo si contrappongono in uno scenario assurdo con sprazzi di azzurro che sovrastano su altre aree del circuito. In questa pazza girandola di mescole quindi (dalle dure, alle rain, alle slick), è Jorge Lorenzo che strappa la pole a Dani Pedrosa in duello (annunciato) tutto spagnolo.

Casey Stoner è il primo a rompere gli indugi andando a togliere il primato a Cal Crutchlow proprio un attimo prima che inizino a cadere le prime gocce. Ma Pedrosa, Lorenzo e lo stesso inglese lo "sbugiardano" poche tornate dopo. Gran prestazione anche dell'esordiente Stefan Bradl, che scavalca persino il campione australiano. Hayden si conferma come la migliore delle Ducati, mentre è crisi nera per Valentino Rossi, a 3 secondi e mezzo. In totale confusione.

Tante le imbarcate e gli high-side, perchè le chiazze di umido sono svariate e insidiose. Tra queste anche Cal Crutchlow: l'inglese cade, ma si rialza e tona in pista a martellare. De Puniet è l'incontrastato mago delle CRT, a 4 minuti dalla fine si ritrova 8° provvisorio (poi decimo allo bandiera ascacchi), togliendosi la soddisfazione di metteresi dietro le più quotate MotoGP.

1 LORENZO J. Yamaha Factory Racing 1:39.532
2 PEDROSA D. Repsol Honda Team +0.135
3 HAYDEN N. Ducati Team +1.031
4 CRUTCHLOW C. Monster Yamaha Tech3 +1.038
5 STONER C. Repsol Honda Team +1.045
6 SPIES B. Yamaha Factory Racing +1.558
7 DOVIZIOSO A. Monster Yamaha Tech3 +1.648
8 BAUTISTA A. San Carlo Honda Gresini +1.915
9 BRADL S. LCR Honda MotoGP +2.018
10 DE PUNIET R. Power Electronics Aspar +2.168
11 ABRAHAM K. Cardion AB Motoracing +2.192
12 BARBERA H. Pramac Racing Team +2.339
13 ROSSI V. Ducati Team +3.429

  • shares
  • Mail
110 commenti Aggiorna
Ordina: