Lorenzo: "dobbiamo guadagnare più grip al postariore"

Scritto da: -

MotoGP_2012_Jerez

Il Gran Premio di Spagna ha preso il via oggi da Jerez in condizioni atmosferiche miste ed incerte. La maggior parte dei piloti della MotoGP sono stati costretti a saltare la sessione del mattino, dato che la pista non era del tutto bagnata nè asciutta. In altre parole: nessun set up ha potuto esser preso seriamente in considerazione.

Questa mattina non abbiamo potuto girare e nel pomeriggio la pista era bagnata ed è andata asciugandosi solo a fine giornata” ha detto Jorge Lorenzo. “Queste non sono condizioni ottimali, perché dopo otto o dieci giri non abbiamo molta aderenza, quindi dobbiamo rallentare il ritmo. Per domenica dobbiamo lavorare su questo aspetto perchè è probabile che le condizioni siano le stesse di oggi. Un conto sarà se pioverà molto, ma in queste condizioni abbiamo bisogno di guadagnare più grip al posteriore“.

“Abbiamo iniziato su pista bagnata e abbiamo perso tempo con la pressione dei pneumatici” ha dichiarato Ben Spies. “Siamo internevunti con delle piccole modifiche che mi hanno fatto sentire a mio agio. Ma sul misto i pneumatici sono crollati e i nostri tempi si sono alzati. Non vedo l’ora di provare domani“.

MotoGP_2012_JerezMotoGP_2012_JerezMotoGP_2012_JerezMotoGP_2012_JerezMotoGP_2012_JerezMotoGP_2012_JerezMotoGP_2012_JerezMotoGP_2012_Jerez

Vota l'articolo:
3.62 su 5.00 basato su 13 voti.  
 
 

© 2004-2014 Blogo.it, alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.
Per informazioni pubblicitarie e progetti speciali su Blogo.it contattare la concessionaria esclusiva Populis Engage.

Motoblog.it fa parte del Canale Blogo Motori ed è un supplemento alla testata Blogo.it registrata presso il Tribunale di Milano n. 487/06, P. IVA 04699900967.