SBK, Assen: è Tom Sykes il re della Superpole


Tom Sykes è il re in questo sabato pomeriggio di Assen: il suo crono di 1'35"399 è inavvicinabile per tutti gli altri piloti, conquistato su un tracciato finalmente "semi-asciutto", dopo due giorni di pioggia incessante che ha condizionato (e non poco) lo schieramento sulla griglia e l'accesso a questa Superpole. Alle spalle dell'alfiere Kawasaki troviamo il britannico Rea, sempre presente nelle zone alte. Subito dietro la sorprendente coppia del team Effenbert Smrz-Guintoli.

Colpo di scena già nella prima tranche: perchè gli eliminati di questo turno sono da annoverarsi tra i "Big" e, almeno sulla carta, ci si aspettavano prestazioni di ben altra classifica. Invece rimangono subito fuori da giochi i piloti ufficiali Melandri, Laverty e Camier. A questi si aggiungono lo sfortunato Badovini, centrato dall'incolpevole Berger che sopraggiungeva: solo un grosso spavento per entrambi, ma nessuna conseguenza riportata.

Belle performance anche per Chaz Davies e John Hopkins (8° alla fine), mentre un pò in ombra dopo due tranche strepitose è apparso il Campione del Mondo in carica Carlos Checa. Michel Fabrizio è il primo degli italiani e mette in riga anche le altre BMW ufficiali di Haslam e Melandri, rispettivamente 7° e 9°. Peccato per Max Biaggi, che non è riuscito a salire sulla giostra olandese quest'oggi ma, sia il "Corsaro", sia il Mondiale Superbike, ci hanno da sempre abituati (perfortuna e per nostro immenso piacere) a delle memorabili rimonte. Staremo a vedere.

1. Tom Sykes (Kawasaki Racing Team) Kawasaki ZX-10R 1'35.399
2. Jonathan Rea (Honda World Superbike Team) Honda CBR1000RR 1'36.432
3. Jakub Smrz (Liberty Racing Team Effenbert) Ducati 1098R 1'36.566
4. Sylvain Guintoli (Team Effenbert Liberty Racing) Ducati 1098R 1'36.875
5. Carlos Checa (Althea Racing) Ducati 1098R 1'37.156
6. Michel Fabrizio (BMW Motorrad Italia GoldBet) BMW S1000 RR 1'37.311
7. Leon Haslam (BMW Motorrad Motorsport) BMW S1000 RR 1'37.592
8. John Hopkins (Crescent Fixi Suzuki) Suzuki GSX-R1000 1'37.913
9. Marco Melandri (BMW Motorrad Motorsport) BMW S1000 RR 1'40.516
10. David Salom (Team Pedercini) Kawasaki ZX-10R 1'40.523
11. Chaz Davies (ParkinGO MTC Racing) Aprilia RSV4 Factory 1'40.627
12. Leon Camier (Crescent Fixi Suzuki) Suzuki GSX-R1000 1'40.681
13. Brett McCormick (Liberty Racing Team Effenbert) Ducati 1098R 1'41.962
14. Eugene Laverty (Aprilia Racing Team) Aprilia RSV4 Factory 1'43.947
15. Maxime Berger (Team Effenbert Liberty Racing) Ducati 1098R 1'44.022
16. Ayrton Badovini (BMW Motorrad Italia GoldBet) BMW S1000 RR 1'44.500
17. Max Biaggi (Aprilia Racing Team) Aprilia RSV4 Factory 1'40.231
18. Niccolò Canepa (Red Devils Roma) Ducati 1098R 1'40.859
19. Davide Giugliano (Althea Racing) Ducati 1098R 1'41.161
20. Leandro Mercado (Team Pedercini) Kawasaki ZX-10R 1'41.693
21. Hiroshi Aoyama (Honda World Superbike Team) Honda CBR1000RR 1'41.768
22. Mark Aitchison (Grillini Progea Superbike Team) BMW S1000 RR 1'43.144
23. Lorenzo Zanetti (PATA Racing Team) Ducati 1098R 1'50.808

  • shares
  • Mail
21 commenti Aggiorna
Ordina: