Superbike 2015, le moto: Suzuki GSX-R 1000 [Foto]

Alex Lowes e Randy De Puniet porteranno in gara la Suzuki GSX-R 1000, velocissima nei test di pre-season ma storicamente discontinua in gara.

Suzuki GSX-R 1000 Phillip Island 2015

La moto più vecchia del lotto e che nella sua versione stradale paga, alla concorrenza, la mancanza di gran parte dell'elettronica oggi presente nelle supersportive 1000cc, nei recenti test SBK di Phillip Island ha messo in riga tutte le rivali.

E' la Suzuki GSX-R 1000, che sembra aver fatto un patto con il diavolo quanto a longevità e prestazioni, dal momento che, per il II anno di seguito, è risultata la più veloce nelle prove pre-season sul tracciato australiano, senza però concretizzare in gara.

Bilanciata nelle sue componenti come lo è anche la Honda CBR 1000 RR, non a caso l'altra "vecchietta" del gruppo, la moto di Hamamatsu pare sfidare le regole che vogliono le moto vincenti imbottite di elettronica, forte anche della vittoria in gara 1 proprio a Phillip Island nel 2014.

Alex Lowes è al secondo anno con la squadra e Randy De Puniet ha dalla sua una lunga esperienza nell'orbita Suzuki (ha sviluppato la GSX-RR che correrà in MotoGP). Basterà questo, alla casa giapponese, nell'anno in cui le rivali hanno alzato ulteriormente l'asticella con la produzione di serie da cui le SBK 2015 derivano?

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: