Ducati conferma Bayliss nel Mondiale SBK. L'australiano pensa anche al flat-track USA

Dopo il ritorno in Superbike a Phillip Island, e la conferma che sostituirà Giugliano nei prossimi tre round, Troy Bayliss potrebbe partecipare a qualche gara di flat-track negli USA.

troy bayliss torna in SBK

La notizia di oggi è la scelta Ducati di confermare il quasi 46enne per i prossimi tre round (sei gare) del Campionato Mondiale Superbike 2015. Il campione australiano sarà quindi regolarmente al via, il prossimo 22 marzo, nel GP della Thailandia in programma sul Chang International Circuit di Buriram.

Ma non è tutto perchè il tre volte campione del mondo ci avrebbe preso gusto e, dopo le due manche di Phillip Island starebbe pensando a fare altre gare, ma non con le derivate di serie.

A 45 anni e dopo tre allori iridati con altrettante moto, sempre Ducati (996R, 998F02 e 1098R), sarebbe pronto a sbarcare nuovamente negli States. Per lui sarebbe un doppio ritorno, visto che prima di sostituire, nel 2000, “king” Carl Fogarty sulla rossa ufficiale, l'australiano stava disputando il campionato AMA Superbike.

La destinazione sarebbe (il condizionale è sempre d'obbligo) il Pro Grand National, il campionato flat-track USA. L'esordio di Bayllistic potrebbe avvenire nella Springfield Mile I del 24 Maggio.

Bayliss, che in Australia organizza gare di questo tipo, avrebbe affermato via Skype di un incontro previsto con Ernesto Marinelli per definire i dettagli del progetto che, se si concretizzerà, non potrà che vederlo in sella ad una moto di Borgo Panigale, quella del team Lloyd Brothers Motorsport.

Secondo indiscrezioni, alla domanda su quale fosse la posizione che si prefiggeva di conquistare nella gara d'esordio, il pilota australiano avrebbe risposto “voglio vincere il Grand National Mile”.

Il tutto, al netto delle voci che lo vorrebbero nuovamente in sella alla Ducati 1199 Panigale in Superbike. Bayllistic sarebbe in trattativa con i vertici della "rossa" per avere un'altra chance nel mondiale SBK, che vivrà il suo secondo round mondiale in Thailandia tra meno di tre settimane. Lo spirito è sempre lo stesso. Welcome back, Troy!

  • shares
  • Mail