Road Racing, Guy Martin si ritira a fine 2015?

In una nuova intervista, il popolare 33enne inglese conferma di meditare il ritiro a fine 2015: sarà questo il suo ultimo anno al Tourist Trophy?

Guy Martin - Galleria Fotografica

In una nuova intervista pubblicata nel supplemento sportivo del quotidiano britannico The Times, Guy Martin ha confermato di valutare l'ipotesi del ritiro delle competizioni a fine 2015. Già a fine 2014, il popolare specialista inglese del Road Racing aveva lasciato intendere di aver valutato la possibilità di lasciare il mondo delle corse a fine stagione, proposito poi rientrato con l'accordo del suo team TAS Tyco con BMW per il 2015.

Come molti appassionati sapranno, Martin lavora regolarmente come meccanico, ma specialmente nell'ultimo paio d'anni ha raccolto anche un grande successo in patria come volto televisivo. Sembra tuttavia che la crescente fama - che gli ha permesso di vendere 250.000 copie del suo ultimo libro - gli stia rendendo la vita piuttosto difficile, e nell'intervista al Times ha confermato di non aver affatto abbandonato i propositi di ritiro:

"Ho bisogno di prendermi un periodo di riposo, devo fare un re-set. Il mio lavoro è meccanico di camion, ma ho perso un po' di vista le mie priorità. E tutta la roba con la TV si è fatta sentire anche nelle corse. Non nei risultati - il TT dello scorso anno è stato uno dei miei migliori - ma nel non essere riuscito a trovare 5 minuti per me stesso. Per me andare a correre era un divertimento, adesso è una fatica."

"Non ho mai cercato di essere qualcuno, e non ho mai rincorso il denaro. Non mi disturba l'eventualità di morire [correndo], ma se non so più perché lo faccio le cose cambiano."

Guy Martin - Galleria Fotografica

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 98 voti.  
1 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO