Special: Guzzi Ambassador by Ritmo Sereno

Guzzi Ritmo Sereno

Shiro Nakajima, amministratore delegato della "Ritmo Sereno", leader giapponese nel settore del custom, è stato da sempre un appassionato delle racer vintage. Per 2 anni ha condiviso gioie in compagnia di una Moto Guzzi Ambassador, fino a quando non ha sentito che era giunto il momento per un cambiamento. Nella sua incarnazione originale, questa Guzzi aveva veramente racer. Nakajima ha così spogliato la moto di ogni orpello in eccesso, per un risultato semplice e pulito.

I maggiori cambiamenti si sono concentrati al posteriore, completamente ricostruito alla ricerca della "leggerezza". Il telaietto posteriore e il parafango sono scomparsi, sostituiti da una coda della AMP Design, rivestita con selleria Razzle-Dazzle. Il serbatoio deriva da una Guzzi stock, ma è stato tagliato e chiuso per renderlo più stretto.

Il cupolino è scomparso, sostituito da una montatura lavorata (con l'immancabile n#46 delle Ritmo Sereno) che protegge anche il contagiri digitale. Lo scarico ora ha 2 uscite coniche su entrambi i lati della ruota posteriore. Il tocco finale è la vernice crema con pinstriping nero, applicato con grande destrezza da Crown Stupid. Il risultato è una moto più veloce e stabile, con una silhouette notevolmente migliorata.

Guzzi Ritmo Sereno
Guzzi Ritmo Sereno
Guzzi Ritmo Sereno
Guzzi Ritmo Sereno

via | BikeExif

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: