Trial: il 2015 riparte da Team Junior FMI

La Federazione Motociclistica Italiana, assegnate le cariche del Trial, ha fatto sapere anche tutte le novità della stagione agonistica.

Team Trial Junior FMI 2015

Il 2015 segna la ripartenza per il Trial della F.M.I. - Federazione Motociclistica Italiana, dopo la riorganizzazione del Comitato di specialità. Nei giorni scorso sono stati definiti i nomi dei piloti che la F.M.I.supporterà nel 2015 a livello internazionale attraverso il team Trial Junior FMI.

La gestione dell’attività di formazione e di Alto Livello, alle dipendenze del Presidente del Settore Tecnico FMI, Fabio Larceri, sarà gestita dai Tecnici Andrea Buschi, Daniele Maurino e Fabrizio Moretto che si occuperanno di seguire sette giovani piloti italiani nell’attività internazionale.

Gabriele Giarba (13-03-1997)
MC/Team: Valtellina/TTT Moto: Ossa 300
Campionato: Mondiale, cat. World Cup

Luca Petrella (04-08-1998)
MC/Team: Lazzate/X4 Moto: Gas Gas 300
Campionato: Mondiale, cat. World Cup

Marco Fioletti (04-04-1997)
MC/Team: Lazzate/3D Moto: Beta 125
Campionato: Mondiale, cat. 125

Francesco Cabrini (10-08-1994)
MC/Team: Lazzate/3D Moto: Ossa 300
Campionato: Europeo, cat. Champion

Pietro Fioletti (23-12-1994)
MC/Team: Lazzate/3D Moto: Beta 300
Campionato: Europeo, cat. Champion

Manuel Copetti (30-05-1998)
MC/Team: Lazzate/SRT Moto: Scorpa 250
Campionato: Europeo, cat. Junior

Luca Corvi (01-12-1997)
MC/Team: Valtellina/SRT Moto: Scorpa 250
Campionato: Europeo, cat. Junior

Il supporto ai giovani sarà di ordine tecnico-economico, con una pianificazione di allenamenti collegiali che nei prossimi mesi sarà a cadenza settimanale. Il prossimo raduno collegiale del team Trial Junior FMI 2015 è in programma a Pietramurata (TO) il 21 e 22 marzo.

Trial: tutte le novità 2015


Logo FMI

La FMI - Federazione Motociclistica Italiana, nell'ottica di un'ampia ristrutturazione del Settore Tecnico/Sportivo FMI, ha assegnato le nuove cariche del settore Trial, azzerate a fine 2014. Albino Teobaldi è stato riconfermato Coordinatore Nazionale, mentre sono stati designati come Componenti Sergio Parodi, Moreno Bonetti, Andrea Valenti e Onelio Salsano.

Focus della stagione 2015 la questione legata all'ambiente e all'attività territoriale favorita da un regolamento che possa permettere una più semplice partecipazione alle manifestazioni a tutti gli appassionati. Modifiche regolamentari riguardano l'arretramento nelle zone, non più penalizzato e l'appoggio con contatto dei piedi con l'ostacolo anch'esso depenalizzato a patto che in tutti e due i casi i piedi restino sulle pedane.

Semplificata inoltre la modalità partecipazione alle manifestazioni. Non solo si potrà gareggiare con la sola Licenza Agonistica Fuoristrada Light (€ 100) valida in ogni categoria, ma nelle gare regionali, sarà possibile accedere alla zone con la Tessera Member, attraverso la formula già collaudata denominata Stop&Hop che permette di “provare” la formula di gara, ovviamente senza classifica.

Novità anche per quanto riguarda le classi: TR3 Over 30 diventa TR3 Over 35 mentre sono state eliminate la TR4 Over 40 e TR5 Over 40. Nella gare regionali vi sarà la possibilità di affrontare un percorso di difficoltà superiore di quello previsto dalla categoria (solo una volta durante l’anno) previa richiesta al Comitato Regionale competente. Infine nella categoria Juniores A è prevista la cilindrata libera, in percorso chiuso alla circolazione.

  • shares
  • Mail