Lorenzo: "il mio giro perfetto". Spies: "non sento ancora l'anteriore"


E' Jorge Lorenzo, prima guida della Yamaha Factory Racing, la prima pole position della stagione 2012. Stasera sul circuito di Losail , in Qatar, il maiorchino ha fatto vedere una passo da guerra fin dalle prime battute. Al top della forma, il Campione del Mondo 2010 ha spremuto la sua YZR-M1, sfruttando la mescola morbida per mettersi davanti al rivale Casey Stoner (-0,221). In prima fila con "Por Fuera", anche il compagno di marca Cal Crutchlow, 2° con la Yamaha del team Tech3.

"Sono davvero contento del risultato di stasera" ha dichiarato uno stra-felice Jorge Lorenzo. "Ho dovuto spingere più del 100% per fare la pole position, ho spinto al limite e sono riuscito a fare un giro perfetto. Dobbiamo ancora migliorare la potenza sul rettilineo e la nostra velocità massima, ma nel resto della pista la moto va davvero bene. Domani sarà una gara dura e le gomme saranno molto importanti".

Il suo compagno di squadra, Ben Spies, mentre era impegnato nel giro veloce con le gomme morbide è caduto a pochi minuti dalla fine della sessione ed ha dovuto accontentarsi del 4° posto e una partenza in seconda fila. "Stavamo facendo un buon giro, fino alla caduta, quando ho perso l'anteriore. E' da un paio di giorni che non ho un gran feeling con l'anteriore! Ora cercheremo di rendere la moto migliore e, se riusciamo a risolvere il problema possiamo stare davanti. La M1 è chiaramente in grado di girare molto veloce. Abbiamo alcune buone idee da provare nel warm up, quindi vedremo".

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: