Supersport 2015, Kawasaki: Sofuoglu e Faccani pronti per Phillip Island

Supersport 2015 - Gli alfieri del team Kawasaki Puccetti Racing commentano con soddisfazione il test di Jerez e lanciano la sfida per il primo round del Mondiale WSS in Australia.

SBK Test Jerez 2015 - Day-2

Supersport 2015 - Tra le squadre impegnate nel recente test della Superbike a Jerez de La Frontera c'era anche il team Puccetti Racing, squadra 'semi-ufficiale' Kawasaki che prenderà parte al prossimo Mondiale Supersport con due tra i piloti più attesi: l'esperto turco Kenan Sofuoglu, tre volte iridato in questa classe, ed il giovane italiano Marco Faccani, l'anno scorso campione europeo STK600 e quest'anno pronto al debutto sul palcoscenico iridato.

Il 'pilota di punta', quello che parte con il dichiarato obiettivo di conquistare il titolo, è naturalmente il 30enne Kenan Sofuoglu, reduce da una stagione 2014 particolarmente sfortunata caratterizzata da varie rotture e culminata nel 'fallimento' del team indiano Mahi, naufragato in difficoltà finanziarie a metà stagione che ha costretto il forte rider turco a emigrare nel team Puccetti dopo la pausa estiva.

Guarda le foto del test SBK di Jerez 2015

Nella 'due-giorni' di Jerez, Sofuoglu ha lavorato principalmente sull'elettronica della sua Ninja ZX-6R, dichiarandosi poi pronto per il primo round di Phillip Island del 22 Febbraio:

"Questo è stato il più produttivo di tutti i nostri test, soprattutto nel giorno finale. Abbiamo iniziato lavorando semplicemente sul set-up della moto, ma la mattina del secondo giorno abbiamo lavorato sulla forcella e su un'elettronica totalmente diversa, e ci sono stati degli incredibili miglioramenti. Adesso siamo molto soddisfatti del nostro set-up generale. I nostri tempi sul giro singolo sono stati molto veloci, ma il nostro ritmo di gara è stato ancora più impressionante. Se lo confrontiamo con il passo della gara 2014, siamo stati molto più veloci di chiunque. Sembra che stiamo andando in una buona direzione e ora mi sento di dire che siamo pronti per andare a Phillip Island."


Guarda le foto del test SBK di Jerez 2015
 

In qualità di rookie della categoria, le pressioni e le aspettative per Marco Faccani sono naturalmente diverse da quello del compagno di box. Il 20enne ravennate ha comunque fatto degli importanti passi avanti nell'adattamento alla Kawasaki ZX-6R in configurazione WSS, piuttosto diversa dalla configurazione 'stock' da lui utilizzata nella STK600 2014. Quest le sue considerazioni post-Jerez:

"Il test è andato bene, abbiamo provato tante soluzioni sulla moto. Il tempo ci ha regalato tanto sole in entrambe le giornate, così abbiamo avuto il tempo di lavorare. Il mio tempo sul giro è stato abbastanza buono, abbiamo lavorato molto per trovare il giusto setting per la frizione e le sospensioni. Questo test è stato molto importante per me perché avremo solo altri due giorni di prove in Australia prima del primo round, quindi era importante trovare un buon passo il prima possibile. Penso di aver fatto circa 70 giri il primo giorno e 50 il secondo."


Soddisfatto del test anche il team manager Manuel Puccetti, che per la nuova stagione si ritrova con una line-up perfettamente assortita e con il supporto 'pesante' di Kawasaki alle spalle:

"Sono molto contento di questi due test invernali a Portimao e a Jerez. I nostri piloti hanno fatto davvero un buon lavoro sulla moto e hanno provato molte parti nuove per motore, elettronica, freni, frizione, sospensioni e altro ancora. Tutti nel team hanno lavorato insieme ad entrambi i piloti per migliorare seriamente la moto, e adesso siamo pronti per una grande stagione."

SBK Test Jerez 2015 - Day-2

  • shares
  • +1
  • Mail