MotoGP: indiscrezioni da Radio Mercato




Agosto bollente per i piloti, non solo climaticamente parlando. Con il mondiale MotoGP ad un passo dall'assegnazione, cominciano a diffondersi le prime voci di fantamercato: scambi, trattative, precontratti che hanno come protagonisti i più importanti nomi della classe regina e della SBK.

La pedina più ambita sembra essere il capoclassifica Nicky Hayden. L'americano, nonostante le due vittorie e la serie impressionante di risultati ottenuti, non è troppo coccolato dalla Honda e dalla stessa HRC che spesso lo ha utilizzato più come colludatore che come prima guida.


Il ruolo di scudiero del pupillo Pedrosa, neanche a dirlo, sta stretto al ragazzo del Kentucky. La Ducati lo sa e furtivamente si fa avanti. L'obiettivo è quello di portarlo in sella alla rossa di Borgo Panigale dove sostituirebbe un deludente Sete Gibernau.

Anche James Toseland (Honda Ten Kate) , come Vermeulen lo scorso anno, sta concretamente pensando di passare alla MotoGP. Per ora la soluzione più probabile lo vedrebbe in sella ad una Ducati gommata Bridgestone del team D'Antin. La Honda, che non riesce ancora a garantirgli un posto per la prossima stagione, potrebbe definitivamente perderlo.

Altre due selle libere sono quelle in casa Ilmor. Dopo i primi test della nuova 800, si sta facendo di tutto per portare nomi di livello alla neonata scuderia. I più gettonati sono i due Alex, Hoffman e Barros.

Il primo potrebbe lasciare D'Antin nonostante i test effettuati poche settimane fa sulla nuova Desmosedici: il secondo non è del tutto appagato dall'esperienza in SBK col team Klaffi, dove dopo qualche podio, si è spesso ritrovato in posizioni di rincalzo.

Sempre più libero Max Biaggi: è scaduto allo scoccare della mezzanotte del 31 luglio il pre-contratto tra il centauro romano, Batta e la Suzuki. Si allontana ancora di più la possibilità di vedere Max in SBK.


via | Racingworld.it

via | Motograndprix.it

  • shares
  • Mail
55 commenti Aggiorna
Ordina: