Pata Honda ingaggia Kyle Smith per il Mondiale Supersport 2015

Il Team Pata Honda ufficializza il 23enne pilota inglese Kyle Smith per il Campionato Mondiale Supersport 2015

Kyle Smith

Il Team Pata Honda, la cui presentazione ufficiale è aavvenuta al Motor Bike Expo 2015 di Verona, Ha ufficializzato anche la formazione che parteciperà al Campionato Mondiale Supersport 2015.

Sarà quindi il pilota britannico Kyle Smith il portacolori del Team Pata Honda nel Mondiale Supersport, unico pilota nella categoria per la squadra capitanata da Gerrit e Ronald Ten Kate. Smith, 23enne di Huddersfield, Inghilterra, si è trasferito insieme alla famiglia in Spagna all’età di sei anni e vive a Calp, 120km a sud di Valencia. Smith proverà dunque a mantenere alto il nome della squadra Honda nella categoria che ha dato il titolo lo scorso anno a Michael van der Mark.

Dopo alcuni anni trascorsi nel motocross a livello junior e regionale, Smith è passato alle corse su asfalto nel 2004, ma ci sono voluti tre anni prima di vederlo impegnato nelle corse a tempo pieno, con il passaggio al CEV 125GP. Dopo le esperienze nelle classi Formula Extreme e Moto2, ha preso parte a tre gare del Campionato Europeo Superstock 600 in sella alla Honda CBR600RR del team Racedays, ottenendo un incredibile successo a Jerez, Spagna. L’anno successivo ha deciso invece di raccogliere la sfida della Superstock 1000.

Il primo test della stagione per Kyle Smith sarà a Phillip Island in Australia, poco prima di prendere parte al primo round della stagione, in programma il prossimo 22 febbraio. Felicissimo il pilota inglese:

“Questa è per me un’opportunità fantastica – ho la moto, la squadra ed il support di Honda, quindi credo sia arrivato il momento giusto per dimostrare chi sono. Mi piacciono le CBR e, anche se ci saranno delle piste nuove da imparare, non dovrò preoccuparmi perché di solito mi adatto in fretta alle novità in fatto di circuiti. Si inizia a Phillip Island, un circuito che a tutti generalmente piace. Ho visto tantissimi video di gare su questa pista, quindi l’attesa per me è grande. Il set-up è la cosa fondamentale, ovviamente, ma vista l’esperienza del team Pata Honda, non potrei essere in una migliore posizione. Mi metto sempre della pressione addosso e corro sempre per vincere. Questo è l’obiettivo per il 2015.”

  • shares
  • +1
  • Mail