Toni Bou completa a Parigi il 'Grande Slam' nel Campionato Trial Indoor

Toni Bou - Trial Indoor Parigi 2012

Toni Bou ha chiuso il Campionato Mondiale X-Trial indoor (che si era già matematicamente aggiudicato due settimane fa a Milano) con l'ennesimo trionfo, questa volta ottenuto all' Indoor Trial di Parigi. Per il fuoriclasse spagnolo si é trattato della sedicesima vittoria consecutiva in questo campionato, il che comprende anche il 'Grande Slam' di questa edizione, che lo ha visto salire sul gradino più alto del podio in tutti e sette gli eventi del calendario.

Per il campione del team Repsol Montesa si é trattato inoltre del sesto titolo consecutivo nel Trial Indoor, un risultato che gli permette di superare i 5 titoli nella specialità del 'mostro sacro Lampkin. A 26 anni, Bou cementa così ulteriormente il suo posto nella storia: da quando prende parte al campionato Indoor, lo spagnolo ha infatti vinto 29 delle 36 gare cui ha preso parte, con 6 secondi posti. L'ultima sua 'sconfitta' risale al Gennaio 2010.

A far compagnia a Bou sul podio di Parigi si é visto anche il compagno di squadra Takahisa Fujinami, classificatosi al terzo posto. Per entrambi si é trattato della prima visita al Palais Omnisports in París-Bercy. Leggi le dichiarazioni dei due dopo il 'continua'.

Toni Bou - Trial Indoor Parigi 2012
Toni Bou - Trial Indoor Parigi 2012
Toni Bou - Trial Indoor Parigi 2012

Toni Bou: "E' stato meraviglioso. Era la prima volta che gareggiavo a Parigi, e volevo davvero vincere questa gara fantastica. Non si é trattato solo di vincere la gara, volevo anche mettermi alle spalle l'incidente sofferto a Milano: volevo dimenticarmene il prima possibile, e ci sono riuscito. Con il titolo mondiale già in tasca ho potuto gareggiare senza pressione, e mi sono davvero divertito molto con questo percorso. All'inizio le varie zone non mi sembravano molto impegnative, invece erano davvero complicate. Era una serata in cui avremmo festeggiato comunque, ma mi rendo conto che capita molto raramente di potersi godere una vittoria nel modo in cui ho fatto oggi."

Takahisa Fujinami: "Chiudere il campionato con un podio é per me motivo di grande soddisfazione. E lo é ancora di più considerando quanto ho dovuto lottare per arrivarci sia in semifinale che in finale, visto che tutti eravamo molto vicini. E' stato il mio terzo podio in una stagione in cui ho mancato l'accesso alla finale solamente alla prima gara. Penso di aver fatto un campionato molto costante: ho 32 anni, ma mi sento giovane e forte."

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: