Marc Coma cerca la sesta vittoria ad Abu Dhabi

Marc Coma al Rally dei Faraoni 2011

Dopo il secondo posto alla Dakar 2012 alle spalle di Despres, lo spagnolo Marc Coma si appresta ad affrontare ancora una volta l'Abu Dhabi Desert Challenge, un raid che lo ha già visto trionfatore per ben cinque volte (di cui tre consecutive negli ultimi tre anni). La gara prende il via oggi 1° Aprile con una prova Super Speciale che farà da prologo all'evento vero e proprio, che da lunedì prevede 5 tappe tra le dune sabbiose del deserto arabo fino alla chiusura di venerdì 6 Aprile, per un totale di oltre 2.000 km di cui 1.520 a cronometro. L'evento rappresenta anche la prima prova del Campionato del Mondo Cross Country Rally 2012.

Dune, sabbia bianca e temperature estremamente elevate sono gli ingredienti principali di un percorso che comprende la regione di Al Gharbia e il Deserto di Liwa. La tappa più lunga sarà la quarta, 500 km di cui 318 di speciale con partenza e arrivo a Qasr-al-Sarab. Coma sarà come al solito in sella alla KTM 450 Rally del team Repsol, e - visti i precedenti - il suo obiettivo non può che essere la vittoria.

"La Dakar é finita da più di 2 mesi - ha dichiarato Coma - quindi abbiamo avuto il tempo di recuperare e di prepararci per questa gara. Sono pronto per cominciare e sono entusiasta della sfida che mi attende: l' Abu Dhabi Desert Challenge é sempre un raid molto impegnativo, soprattutto a causa delle temperature che possono arrivare anche oltre i 40 ºC. Non ci si può permettere neppure un errore perchè é una gara intensa e molto corta: é importantissimo non sbagliare perché poi non si ha tempo di recuperare. Come se non bastasse ci saranno quasi tutti i grossi nomi della Dakar, motivo per cui sarà necessario dare il massimo tutti i giorni".

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: