Superbike a Phillip Island: le Pagelle

Superbike 2012 - Phillip Island - Gare


La corsa: overture. Voto 9. Avvio del WSBK alla … SBK, con show, botti e botte, fra conferme e smentite. Campionato bollente. A Imola gruppo di testa ricompattato: scintille!

Biaggi: mattatore. Voto 10. Solo il contatto con Sykes alla prima curva di gara due priva il “Corsaro” della doppietta. Aprilia (voto 10) stratosferica. Avvio capolavoro. Max da “cornice”.

Checa: mattata. Voto 9. Il gran recupero con splendida vittoria non cancella l’errore di gara uno. L’iridato della Ducati (voto 8 +) fa (onestamente) mea culpa. Bis titolo a rischio?

Melandri: manetta. Voto 8+. Esordio felice con Bmw (voto 8) che coglie il miglior risultato nel WSBK. Forte pilota, forte squadra, grande Casa, moto “biscia” ma in crescita.

Sykes: smanettone. Voto 8. Podio in gara due e podio sfiorato in gara uno dimostrano l’evoluzione positiva del pilota e della sua Kawasaki (voto 8). Ancora uno scalino.

Guintoli: smanato 1. Voto 7- Podio di gara uno sciupato dal solito errore in gara due. Pilota sempre molto veloce ma raramente affidabile. Urge smentita.

Haslam: stoico 1. Voto 7+. Stringe i denti dopo l’intervento di giovedì con inserimento di viti nella caviglia ed entra nella top five in gara due. Presto in lotta per il podio.

Laverty: stoico 2. Voto 7+. Scende in pista con il polso ko e chiude ottavo il secondo round. Osso duro. Presto “cliente” scomodo per tutti. Pilota da podio … alto.

Rea: acuto mancato. Voto 6+. Due onorevoli piazzamenti (quarto e settimo) non “onorano” né pilota né la Honda (voto 6+). Il potenziale c’è. Attesi ben altri risultati.

Giugliano: l’atteso. Voto 6 +. Debutto positivo con i primi punti iridati. Il contatto con Camier frena il rookie della Ducati dolorante al braccio sx. A Imola deciso passo avanti.

Fabrizio: l’ansioso. Voto 6 -. Debutto in chiaroscuro con la Bmw Una (solita) brutta partenza una buona corsa, una (solita) caduta. Lezione per Imola.

Smrz: smanato 2. Voto 6-. Fortissimo in qualifica, forte nella bagarre iniziale ma debole nelle conclusioni. Un quinto posto gli sta stretto. Quando il vero colpo d’ala?

Canepa: piediperterra. Voto 6. Entra nella top ten di gara due e sciupa un bel piazzamento in gara uno dopo ottime prove e qualifiche. Obiettivo: non strafare. Miracolo a Imola?

Badovini: voltarpagina. Voto 5. Due ritiri dopo qualifiche opache, col botto: week end da dimenticare. No pessimismo

  • shares
  • Mail
61 commenti Aggiorna
Ordina: