WSBK, Phillip Island: Max Biaggi vince Gara1 davanti a un ottimo Melandri e Guintoli. Checa out!


La 25a edizione del Mondiale Superbike si apre con una schiacciante vittoria del corsaro Max Biaggi e della sua Aprilia RSV4 che taglia il traguardo di Phillip Island con un vantaggio di 7" su un coriaceo Marco Melandri, autore di una bellissima rimonta. Al terzo posto, arriva la conferma di Guintoli, a riprova del buon lavoro fatto dal team Effenbert. Purtroppo una scivolata nei primissimi giri, ha tolto il Campione 2011 Carlos Checa fuori dai giochi in questa prima manche.

Partenza a fionda dei protagonisti, con Biaggi e Checa che si scambiano le posizioni dietro il fuggitivo Sykes. L'ottimo Rea si porta subito alle loro spalle scavalcando il tandem del team Effenbert. Un pò più attardarta, c'è la battaglia tra Camier e Laverty, con il nordirlandese che si ritirerà nel finale. Al quarto giro Carlos e Max rompono gli indugi e si portano in testa col romano che fa rgistrare una velocità record di 325 km/h. Intanto Melandri continua la sua rincorsa al podio.

Al 6° giro la chiave di svolta: Checa viene disarcionato con un high-side dalla sua Ducati 1098R e Biaggi inizia la sua cavalcata in solitaria mentre alle sue spalle è ormai lotta a quattro tra Sykes-Guintoli-Melandri-Smrz. Iniziano a cadere le prime goccioline di pioggia: Berger va lungo, mentre Fabrizio risale posizioni su posizioni. Tensione per un contatto tra Giugliano e Camier con quest'ultimo costretto a prendere la via di fuga.

Il corsaro rimane l'unico che continua a martellare, girando costantemente sul 1'32" basso e nessuno arriva a prenderlo sino alla bandiera a scacchi. E' una grandissima vittoria d'autorità per il romano, che ricordiamo, quest'anno è partito con una squadra completamente rinnovata. Da segnalare, l'affermazione dei nostri portacolori: troviamo ben 5 italiani nelle prime 11 posizioni!

Phillip Island - SUPERBIKE - Race 1
1. Max Biaggi (Aprilia Racing Team) Aprilia RSV4 Factory 34'13.963
2. Marco Melandri (BMW Motorrad Motorsport) BMW S1000 RR 34'21.067
3. Sylvain Guintoli (Team Effenbert Liberty Racing) Ducati 1098R 34'21.341
4. Tom Sykes (Kawasaki Racing Team) Kawasaki ZX-10R 34'26.152
5. Jakub Smrz (Liberty Racing Team Effenbert) Ducati 1098R 34'30.387
6. Michel Fabrizio (BMW Motorrad Italia GoldBet) BMW S1000 RR 34'34.163
7. Jonathan Rea (Honda World Superbike Team) Honda CBR1000RR 34'34.186
8. Hiroshi Aoyama (Honda World Superbike Team) Honda CBR1000RR 34'38.071
9. Davide Giugliano (Althea Racing) Ducati 1098R 34'42.035
10. Bryan Staring (Team Pedercini) Kawasaki ZX-10R 34'48.195
11. Lorenzo Zanetti (PATA Racing Team) Ducati 1098R 34'48.413
12. Leon Haslam (BMW Motorrad Motorsport) BMW S1000 RR 34'49.611
13. Maxime Berger (Team Effenbert Liberty Racing) Ducati 1098R 34'50.355
14. David Salom (Team Pedercini) Kawasaki ZX-10R 34'55.463
15. Joan Lascorz (Kawasaki Racing Team) Kawasaki ZX-10R 34'56.049
16. Joshua Brookes (Crescent Fixi Suzuki) Suzuki GSX-R1000 34'56.568
17. Leon Camier (Crescent Fixi Suzuki) Suzuki GSX-R1000 34'57.329
18. Mark Aitchison (Grillini Progea Superbike Team) BMW S1000 RR 34'59.188
19. David Johnson (Rossair AEP Racing) BMW S1000 RR 35'22.745
20. Niccolò Canepa (Red Devils Roma) Ducati 1098R 35'24.403
RT. Eugene Laverty (Aprilia Racing Team) Aprilia RSV4 Factory 30'29.484
RT. Ayrton Badovini (BMW Motorrad Italia GoldBet) BMW S1000 RR 22'10.214
RT. Carlos Checa (Althea Racing) Ducati 1098R 7'47.279
RT. Raffaele De Rosa (Team Pro Ride Real Game Honda) Honda CBR1000RR 1'31.785

  • shares
  • Mail
26 commenti Aggiorna
Ordina: