WSBK, Phillip Island: le QP2 a Sykes, ma Biaggi è vicino

Superbike 2012 - Test Phillip Island Day 2

Le derivate di serie scendono in pista per gli ultimi ritocchi utili in vista della Superpole. Nell'ultimo turno di prove libere, i valori rimangono inizialmente invariati rispetto al turno precedente, seppur con i pretendenti alla vittoria, Checa e Biaggi, un pò in ombra al 7° e 8° posto. Così la voce grossa, come nei test della settimana scorsa, la fa Tom Sykes, che con la sua verdona stampa un 1'31"323 inavvicinabile per tutti.

A dire il vero, ci prova Johnny Rea, ma si "stende" subito dopo, per fortuna senza conseguenze. La vera rivelazione dei primi 15 minuti si chiama Niccolò Canepa: grazie al suo 1'31"953 si piazza al 2° posto dietro l'alfiere della Kawasaki, con la sua 1098R. Ma il velocissimo tracciato di Phillip Island è una pista amica alla Ducati: Checa se ne ricorda e riporta in alto la Rossa e guidando il "poker" di Borgo Panigale insieme a Guintoli, Smrz e allo stesso Canepa.

A 10 minuti dalla fine però, arriva puntuale la zampata di Max Biaggi, che con la sua RSV4 fa segnare una velocità di punta di di 318 km/h, che non gli consente però di guadagnarsi la vetta provvisoria, restando a 1 solo decimo da Sykes. Nel frattempo risalgono in top ten anche le BMW di Fabrizio e dello stoico Leon Haslam, che precede il compagno di squadra Melandri. Non c'è più tempo per i recuperi e tutto viene rimandato all'ufficialità della Superpole.

Phillip Island - SUPERBIKE - Qualifying 2
1. Tom Sykes (Kawasaki Racing Team) Kawasaki ZX-10R 1'31.323
2. Max Biaggi (Aprilia Racing Team) Aprilia RSV4 Factory 1'31.477
3. Carlos Checa (Althea Racing) Ducati 1098R 1'31.621
4. Jakub Smrz (Liberty Racing Team Effenbert) Ducati 1098R 1'31.783
5. Sylvain Guintoli (Team Effenbert Liberty Racing) Ducati 1098R 1'31.832
6. Leon Camier (Crescent Fixi Suzuki) Suzuki GSX-R1000 1'31.904
7. Niccolò Canepa (Red Devils Roma) Ducati 1098R 1'31.953
8. Jonathan Rea (Honda World Superbike Team) Honda CBR1000RR 1'31.959
9. Maxime Berger (Team Effenbert Liberty Racing) Ducati 1098R 1'31.966
10. Michel Fabrizio (BMW Motorrad Italia GoldBet) BMW S1000 RR 1'32.068
11. Eugene Laverty (Aprilia Racing Team) Aprilia RSV4 Factory 1'32.069
12. Leon Haslam (BMW Motorrad Motorsport) BMW S1000 RR 1'32.082
13. Marco Melandri (BMW Motorrad Motorsport) BMW S1000 RR 1'32.123
14. Davide Giugliano (Althea Racing) Ducati 1098R 1'32.198
15. Chaz Davies (ParkinGO MTC Racing) Aprilia RSV4 Factory 1'32.338
16. Joan Lascorz (Kawasaki Racing Team) Kawasaki ZX-10R 1'32.411
17. Hiroshi Aoyama (Honda World Superbike Team) Honda CBR1000RR 1'32.576
18. Bryan Staring (Team Pedercini) Kawasaki ZX-10R 1'32.613
19. David Salom (Team Pedercini) Kawasaki ZX-10R 1'32.640
20. Ayrton Badovini (BMW Motorrad Italia GoldBet) BMW S1000 RR 1'32.703
21. Lorenzo Zanetti (PATA Racing Team) Ducati 1098R 1'32.782
22. Joshua Brookes (Crescent Fixi Suzuki) Suzuki GSX-R1000 1'33.384
23. Mark Aitchison (Grillini Progea Superbike Team) BMW S1000 RR 1'33.396
24. Raffaele De Rosa (Team Pro Ride Real Game Honda) Honda CBR1000RR 1'33.401
25. David Johnson (Rossair AEP Racing) BMW S1000 RR 1'33.816

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: