WSBK: Sykes e Kawasaki sugli scudi nei test di Phillip Island

Kawasaki: test Phillip Island 2012

Tra i protagonisti dei test privati della Superbike a Phillip Island, Tom Sykes é forse quello che ha ottenuto i risultati più sorprendenti. In sella alla sua Ninja ZX-10R l'inglese é stato il più veloce in assoluto il primo giorno, ha ottenuto il secondo tempo il giorno successivo ed il terzo giorno, con gomme da gara, é riuscito a contenere il distacco dal campione in carica Carlos Checa in un decimo di secondo.

Sykes si é detto particolarmente soddisfatto del setting di base della moto - che ha perfezionato nel corso di alcuni test invernali - e a Phillip Island ha potuto lavorare su regolazioni secondarie per valutare il rendimento della moto a temperature più elevate. Il compagno di squadra Joan Lascorz invece ha approfittato del fatto che il test non fosse 'ufficiale' per utilizzare due moto, settate secondo filosofie differenti, al fine di trovare un assetto di base adatto al suo stile, in vista della prima gara. I suoi miglioramenti sono stati evidenti, tanto da chiudere la giornata finale nei Top 5. Entrambi i piloti saranno presenti anche ai test del 20 e 21 Febbraio, sempre a Phillip Island, durante i quali cercheranno di prendere confidenza con le gomme che Pirelli fornirà per il primo round della stagione.

Tom Sykes: “Il terzo giorno é andato molto bene - commenta Sykes - abbiamo provato diverse cose, e questa volta lo abbiamo fatto in condizioni meteo più 'calde', trovando maggior consistenza ed un bilanciamento leggermente migliore. Durante tutto il test abbiamo lavorato su molti aspetti e collezionato molte informazioni, con la conferma che l'assetto di base che abbiamo trovato durante l'inverno é piuttosto buono. Questo é il terzo o quarto circuito su cui lo proviamo, in condizioni climatiche piuttosto differenti, e ha sempre funzionato. Ci siamo limitati a fare delle modifiche marginali, ma i tempi sono sempre stati piuttosto buoni. Al momento é difficile capire a che punto sono i nostri avversari in termini di set-up, ma tutto sommato abbiamo fatto un buon test e ci siamo messi in una buona posizione in vista dei test ufficiali di settimana prossima. Speriamo di avere due giorni di tempo decente in modo da prepararci al meglio per l'inizio del campionato.” Leggi le dichiarazioni di Lascorz dopo il salto.

Kawasaki: test Phillip Island 2012
Kawasaki: test Phillip Island 2012
Kawasaki: test Phillip Island 2012
Kawasaki: test Phillip Island 2012
Kawasaki: test Phillip Island 2012
Kawasaki: test Phillip Island 2012
Kawasaki: test Phillip Island 2012
Kawasaki: test Phillip Island 2012

Joan Lascorz: “Non ho ancora deciso il mio set-up finale é avrò bisogno di lavorarci sopra nel prossimo test. Avremo due giorni per prendere una decisione in merito alla strada da seguire. Abbiamo due assetti che funzionano entrambi piuttosto bene, ma sono molto diversi: con uno il passo della moto é più lungo, con l'altro é più corto, per cui devo scegliere su quale dei due proseguire il lavoro. Possiamo usare le vere gomme da gara solo durante i test ufficiali, quindi non in questo appena concluso, é questo sarà fondamentale per aiutarmi a prendere la decisione definitiva. Abbiamo altre due giornate da passare in pista settimana prossima, e saranno importantissime.". Il primo round del Mondiale Superbike 2012 si terrà sulla stessa pista di Phillip Island il 26 Febbraio.

Kawasaki: test Phillip Island 2012
Kawasaki: test Phillip Island 2012
Kawasaki: test Phillip Island 2012
Kawasaki: test Phillip Island 2012
Kawasaki: test Phillip Island 2012
Kawasaki: test Phillip Island 2012
Kawasaki: test Phillip Island 2012
Kawasaki: test Phillip Island 2012
Kawasaki: test Phillip Island 2012
Kawasaki: test Phillip Island 2012
Kawasaki: test Phillip Island 2012

  • shares
  • Mail
16 commenti Aggiorna
Ordina: