MotoGP, Pedrosa: "Con la 1000 si stacca più tardi"

MotoGP Test Sepang Day 2

In settimana, sul circuito di Sepang, si é svolta la prima sessione di test per la stagione MotoGP 2012, e uno dei protagonisti é stato senza dubbio lo spagnolo Dani Pedrosa, che con la nuova Honda RC213V del team ufficiale Repsol ha chiuso la 'tre giorni' di test sulla pista malese con il terzo tempo assoluto, dietro al compagno di squadra Stoner e al rivale storico Lorenzo su Yamaha. Con la re-introduzione dei motori 1000 cc nella classe MotoGP, il pilota del team Repsol ha dovuto condurre un intenso programma di sviluppo della nuova moto, erede di quella campione del mondo del 2011. Queste sono le sue riflessioni a mente fredda sul primo test dell'anno, rilasciate in un intervista pubblicata sul sito del main sponsor Repsol.

Com'é andato il primo test con la 1000 cc a Sepang?
"Il test é andato bene. Siamo riusciti a provare molte cose, considerando che era anche la prima volta che tornavo in sella. Ovviamente la moto é più potente e richiede un maggiore sforzo fisico, quindi essere stanco alla fine del terzo giorno è stato piuttosto normale."

Hai notato differenze tra la 800 e la 1000?
"Certamente, la 1000 è più tosta da guidare. Dopo gli infortuni che ho subito la scorsa stagione ho dovuto rinforzare le spalle, e ho cercato di ottenere una migliore forma fisica di base in modo da sopportare un carico maggiore. In questi test sono riuscito a capire le esigenze della moto e a prendere dei riferimenti in merito a dove devo migliorare."

Il peso della moto é salito da 153 a 157 kg. Questi 4 kg di differenza cambiano le cose?
"Sì, l'aumento di peso si sente, specialmente in frenata e nei cambi di direzione. Questo è l'aspetto meno positivo del cambio di cilindrata, ma lavoreremo per adattarci alla situazione."

MotoGP Test Sepang Day 2MotoGP Test Sepang Day 2MotoGP Test Sepang Day 2MotoGP Test Sepang Day 2

Che differenze hai trovato tra la 1000 di quest'anno e quella del tuo debutto in MotoGP, nel 2006?
"La differenza principale é che la moto di quest'anno ti permette di frenare più tardi ed é più rapida in curva. Comunque, se facciamo una comparazione dei tempi, sono alquanto simili."

Il tuo compagno di squadra, Casey Stoner, ha appena inaugurato il suo blog personale su www.repsol.com. Tu ne hai uno da quattro anni ormai: cosa significa per te questa iniziativa?
"E' un'opportunità per tenere i miei fans aggiornati su tutto quello che mi succede. E' difficile per loro avere informazioni di prima mano, specialmente negli intervalli tra le gare, e quindi il blog é il posto dove posso spiegar loro le cose."

L'anno scorso la Moto2 é stata una classe molto combattuta. Pensi che nel 2012 Marc Márquez sarà ancora uno dei contendenti per il titolo?
"Penso che Marc abbia dimostrato di essere un grande pilota, con grande talento, e quindi sono sicuro che combatterà per il titolo. Per quanto ha fatto vedere l'anno scorso direi proprio che é il favorito per la vittoria finale, anche se ci saranno altri piloti che cercheranno di impedirglielo."

Quest'anno debutta la nuova classe Moto3, in cui vedremo all'opera piloti come Miguel Oliveira e Álex Rins — vincitore del campionato spagnolo velocità 2011 — all'esordio nel motomondiale. Cosa ne pensi di questi nuovi talenti?
"La Moto3 é una classe completamente sconosciuta, e non sapremo come vanno queste moto finché la stagione non sarà iniziata. Allo stesso modo non possiamo sapere chi sono i favoriti per il titolo o chi emergerà dopo la prima fase della stagione. Entrambi i piloti che hai menzionato dovranno imparare le piste, anche se Oliveira ne conosce già qualcuna. L'esperienza che accumuli all'inizio della carriera nel motomondiale é molto importante, e lo é ancor di più in una classe come la Moto3, che é più aperta."

MotoGP Test Sepang Day 2MotoGP Test Sepang Day 2MotoGP Test Sepang Day 2MotoGP Test Sepang Day 2

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: