SBK Qatar 2014, Giugliano cerca l'ultimo acuto: "Non vedo l’ora di tornare in moto"

Il pilota romano del Ducati Superbike Team (che oggi festeggia il 25° compleanno) cerca a Losail un risultato di prestigio nell'ultimo round del Mondiale SBK 2014. Chaz Davies. "Voglio chiudere la stagione nel migliore dei modi."

001 Giugliano_action

Con il round del Qatar di questo fine settimana, anche per il Ducati Superbike Team si chiuderà una stagione 2014 che ha visto il ritorno in forma ufficiale della casa di Borgo Panigale nel massimo campionato per derivate di serie. Dopo un 2013 ai limiti del disastroso, con un solo podio portato a casa dall'esordiente 1199 Panigale (con Ayrton Badovini nello sciagurato diluvio di Mosca), il bilancio di questa stagione fino ad oggi è da considerarsi sicuramente positivo, con 10 piazzamenti sul podio: 4 secondi e 2 terzi posti per Davide Giugliano; 2 secondi e 2 terzi posti per Chaz Davies.

Manca però la vera 'ciliegina sulla torta' che sarebbe rappresentata da una vittoria, e l'appuntamento con il circuito internazionale di Losail rappresenta in questo senso 'l'ultimo appello' per gli uomini 'in rosso'. Giugliano e Davies, entrambi già riconfermati per la prossima stagione - non hanno però grossa esperienza con questo tracciato: il romano ci ha corso solo nel 2007 in Supersport, il gallese solo nel 2006 nella classe 250 del Motomondiale.

Guarda le foto del round di Magny-Cours del Mondiale SBK 2014

SBK Magny Cours 2014 - Gallery Prove Libere
SBK Magny Cours 2014 - Gallery Prove Libere
SBK Magny Cours 2014 - Gallery Prove Libere
SBK Magny Cours 2014 - Gallery Prove Libere

Per Davide Giugliano, che proprio oggi festeggia il suo 25° compleanno, il fine settimana in Qatar è anche molto importante per riscattare le ultime, deludenti uscite. Nel suo bilancio personale di quest'anno, il veloce pilota romano è ottavo in classifica e vanta anche la bella pole position di Donington Park, e la sua speranza per il weekend è quella di regalare al team un'altra grande soddisfazione prima della pausa invernale:

“Quello di Losail è sicuramente un bel circuito, ma vi ho corso solo una volta nel 2007, quindi non è che mi ricordi benissimo com’è. Sarà comunque un’esperienza unica correre di notte, e non vedo l’ora di tornare in moto dopo queste settimane di pausa. Ovviamente vado lì con l’intenzione di impegnarmi al massimo, come sempre. Diciamo che questo finale di stagione non sta andando proprio come avevamo previsto e non abbiamo raccolto tutto quello che ci aspettavamo di raccogliere. Va anche detto però che siamo riusciti a migliorare costantemente le nostre prestazioni nelle prove ed abbiamo quindi una buona base di esperienza da utilizzare in questo weekend – spero che siano due gare che possano portarci un po’ di soddisfazioni.”

Guarda le foto del round di Magny-Cours del Mondiale SBK 2014

SBK Magny Cours 2014 - Gallery Prove Libere
SBK Magny Cours 2014 - Gallery Prove Libere



Nella classifica iridata, Chaz Davies è saldamente al sesto posto con 19 punti di vantaggio su Leon Haslam (Pata Honda World Superbike) e con il quinto posto di Loris Baz (Kawasaki Racing Team) già matematicamente fuori portata. A Losail, anche il britannico proverà a dare il massimo per conseguire il miglior risultato possibile:

“Sono passati alcuni anni dall’ultima volta che ho corso in Qatar. Mi ricordo che è una bella pista, ed una bella struttura, ma sarà tutto diverso questa volta in quanto correremo di notte. Vorrei chiudere la stagione nel migliore dei modi e quindi speriamo di poter fare due belle gare, nonostante il rettilineo piuttosto lungo che potrebbe penalizzarci. Sono carico e entusiasta di tornare in pista dopo questa pausa e cercherò di chiudere con dei buoni risultati questo campionato 2014.”

Guarda le foto del round di Magny-Cours del Mondiale SBK 2014

SBK Magny Cours 2014 - Gallery qualifiche
SBK Magny Cours 2014 - Gallery qualifiche
SBK Magny Cours 2014 - Gallery qualifiche
SBK Magny Cours 2014 - Gallery qualifiche

  • shares
  • Mail