Supermoto: Thomas Chareyre Campione 2014 [Video]

Thomas Chareyre Campione Mondiale Supermoto 2014 e Asseri Kingelin Campione Europeo 2014

Supermoto Jesolo 2014

Si è concluso domenica scorsa sulla “Pista Azzurra” di Jesolo il Supermoto FIM World Championship 2014 che ha assegnato i contesissimi titoli mondiale ed europeo. Il francese Thomas Chareyre (TM Racing Factory) si è laureato campione mondiale 2014, terzo titolo dopo quello del 2010 e 2012, mentre il finlandese Asseri Kingelin (Aprilia Fast Wheels) scrive il suo nome nell’albo d’oro europeo per la prima volta. Entrambi hanno conquistato il titolo al termine di due corse non combattute ma prudenti, calcolate, gestendo il buon margine di vantaggio che avevano sui diretti inseguitori.

Mauno Hermunen, campione del mondo uscente si è aggiudicato la prova di Jesolo (la settima) in virtù di un secondo e un primo posto che non sono stati sufficienti a fargli scalare l’unica posizione che lo divideva dal leader Chareyre. Il secondo posto ha arriso all’altro francese, Adrien Chareyre (Aprilia Fast Wheels), dopo aver vinto la manche di avvio e terminato secondo nella ripresa ottenendo così anche il miglior risultato della stagione.

Terzo di giornata il pesarese Ivan Lazzarini che ha così mantenuto la terza posizione in campionato. Quarto di giornata è il nuovo campione del mondo Thomas Chareyre. L’attenzione della Supermoto si sposta ora al SM of Nations a squadre, prova unica che assegnerà l’ambìto Trofeo 2014 ora in mano alla formazione azzurra, che si svolgerà il prossimo 12 ottobre sulla pista Cremonese di San Martino del Lago.

Gallery Supermoto Jesolo 2014


In programma nello stesso weekend, anche l’ultima prova dell’European Championship SM2 vinto appunto dal finlandese Asseri Kingelin (Aprilia Fast Wheels) mentre la gara veneziana ha visto protagonista il connazionale Toni Klem (MTR Team) dopo aver terminato al terzo posto la frazione inaugurale e vinto la seconda e decisiva manche. A provare a salire nell’olimpo anche l’imolese Fabrizio Bartolini (Honda Assomotor) che, distante una manciata di punti dal leader Kingelin, disponeva di qualche possibilità di riuscirvi, ma così non è andata e pur avendo vinto gara-1 e terminato terzo gara-2 la gara del finlandese è risultata più fruttuosa così l’alfiere Assomotor ha dovuto accontentarsi della seconda posizione, sia in gara che in campionato con il grande applauso del pubblico di Jesolo che ha seguito e sostenuto il grande impegno.

Terza posizione per il debuttante sloveno Uros Nastran (TDS TM Team) due volte secondo con due bellissime gare. Yuri Guardalà (Honda IFG Gazza Racing) finisce la giornata al quinto posto e così anche in campionato. Degli altri italiani nono Paolo Gaspardone (Honda IFG Gazza Racing) davanti a Lorenzo Lapini (Honda L30 Racing). Nello speciale Trofeo Honda Red Moto, si aggiudica la gara Marko Ukota grazie alla vittoria delle due manche che gli hanno permesso di anticipare sul podio di giornata sia Alberto Bertasi che Andrea Tull giunti rispettivamente secondo e terzo.

Classifiche Supermoto 2014


S1 RACE-1 top ten:
1. CHAREYRE Adrien (FRA Aprilia) 19:48.485;
2. HERMUNEN Mauno (FIN-TM) 19:51.133;
3. CHAREYRE Thomas (FRA-TM) 19:52.267;
4. LAZZARINI Ivan (ITA-Honda) 19:53.862;
5. RAVAGLIA Christian (ITA-Honda) 20:07.590;
6. OCCHINI Andrea (ITA-Suzuki) 20:22.552;
7. KARANYOTOV Angel (BUL-TM) 19:51.307;
8. PALS Prants (EST-TM) 20:10.661;
9. PALS Patrick (EST-TM) 20:40.164;
10. KEJMAR Pavel (CZE-Husqvarna) 04:16.609.

S1 RACE-2 top ten:
1. HERMUNEN Mauno (FIN-SHR TM) 19:48.642;
2. CHAREYRE Adrien (FRA-Fast Wheels Aprilia) 19:51.152;
3. LAZZARINI Ivan (ITA-L30 Racing Honda) 20:00.685;
4. CHAREYRE Thomas (FRA-TM Racing Factory) 20:10.516;
5. KARANYOTOV Angel (BUL-Team Bulgaria TM) 20:24.304;
6. OCCHINI Andrea (ITA-BRT Suzuki) 20:31.560;
7. KEJMAR Pavel (CZE-833 Racing Team Husqvarna) 20:54.963;
8. PALS Prants (EST-TM) 19:57.213;
9. PALS Patrick (EST-TM) 20:01.139;
10. RAVAGLIA Christian (ITA-Honda Racing Assomotor) Honda 20:46.751.

S1 OVERALL top ten:
1. HERMUNEN Mauno (FIN-SHR TM) points 47;
2. CHAREYRE Adrien (FRA-Fast Wheels Aprilia) p. 47;
3. LAZZARINI Ivan (ITA-L30 Racing Honda) p. 38;
4. CHAREYRE Thomas (FRA-TM Racing Factory) p. 38;
5. KARANYOTOV Angel (BUL-Team Bulgaria TM) p. 30;
6. OCCHINI Andrea (ITA-BRT Suzuki) p. 30;
7. RAVAGLIA Christian (ITA-Honda Racing Assomotor) p. 27;
8. PALS Prants (EST-TM) p. 26;
9. KEJMAR Pavel (CZE-833 Racing Team Husqvarna) p. 25;
10. PALS Patrick (EST-TM) p. 24.

S1 Championship top ten:
1. CHAREYRE Thomas (FRA) points 309;
2. HERMUNEN Mauno (FIN) p. 304;
3. LAZZARINI Ivan (ITA) p. 273;
4. CHAREYRE Adrien (FRA) p. 262;
5. KEJMAR Pavel (CZE) p. 203;
6. RAVAGLIA Christian (ITA) p. 196;
7. KARANYOTOV Angel (BUL) p. 191;
8. VORLICEK Petr (CZE) p. 114;
9. TRAVNICEK Tomas (CZE) p. 109;
10. OCCHINI Andrea (ITA) p. 101.

S1 Manufacturers:
1. TM points 344;
2. Honda p. 283;
3. Aprilia p. 262;
4. Husqvarna p. 211;
5. Yamaha p. 159;
6. Suzuki p. 101;

SM2 RACE-1 top ten:
1. BARTOLINI Fabrizio (ITA-Assomotor Honda) 20:01.122;
2. NASTRAN Uros (SLO-TDS TM Team) 20:01.534;
3. KLEM Toni (FIN-KTM MTR Team) 20:12.689;
4. KINGELIN Asseri (FIN-Fast Wheels Aprilia) 20:19.653;
5. SITNIANSKY Milan (CZE-Tuningmotorsport TM) 20:23.563;
6. BUSCHBERGER Andreas (AUT-KTM) 20:35.031;
7. GUARDALA' Yuri (ITA-IFG Gazza Racing Honda) 20:46.090;
8. JAROS Zdenek (CZE- 833 Racing Team KTM) 20:49.953;
9. LAPINI Lorenzo (ITA-L30 Racing Honda) 20:53.350;
10. FAGRE Kevin (SWE-Team TM Racing Sweden TM) 20:53.539.

SM2 RACE-2 top ten:
1. KLEM Toni (FIN-KTM MTR Team) 20:01.322;
2. NASTRAN Uros (SLO-TDS TM Team) 20:03.337;
3. BARTOLINI Fabrizio (ITA-Assomotor Honda) 20:04.788;
4. GUARDALA' Yuri (ITA-IFG Gazza Racing Honda) 20:06.533;
5. KINGELIN Asseri (FIN-Fast Wheels Aprilia) 20:08.507;
6. GASPARDONE Paolo (ITA-IFG Gazza Racing Honda) 20:09.521;
7. SITNIANSKY Milan (CZE-Tuningmotorsport TM) 20:16.569;
8. BUSCHBERGER Andreas (AUT-KTM) 20:18.059;
9. JAROS Zdenek (CZE-833 Racing Team KTM) 20:49.885;
10. LAPINI Lorenzo (ITA-L30 Racing Honda) 20:50.824.

SM2 OVERALL top ten:
1. KLEM Toni (FIN-KTM MTR Team) points 45;
2. BARTOLINI Fabrizio (ITA FMI Assomotor Honda) p. 45;
3. NASTRAN Uros (SLO-TDS TM Team) p. 44;
4. KINGELIN Asseri (FIN-Fast Wheels Aprilia) p. 34;
5. GUARDALA' Yuri (ITA-IFG Gazza Racing Honda) p. 32;
6. SITNIANSKY Milan (CZE-Tuningmotorsport TM) p. 30;
7. BUSCHBERGER Andreas (AUT-KTM) p. 28;
8. JAROS Zdenek (CZE-833 Racing Team KTM) p. 25;
9. GASPARDONE Paolo (ITA-IFG Gazza Racing Honda) p. 23;
10. LAPINI Lorenzo (ITA-L30 Racing Honda) p. 23.

SM2 Championship top ten:
1. KINGELIN Asseri (FIN) points 277;
2. BARTOLINI Fabrizio (ITA) p. 275;
3. KLEM Toni (FIN) p. 274;
4. SITNIANSKY Milan (CZE) p. 225;
5. GUARDALA' Yuri (ITA) p. 219;
6. JAROS Zdenek (CZE) p. 139;
7. VERMEULEN Devon (NED) p. 138;
8. LAPINI Lorenzo (ITA) p. 136;
9. FAGRE Kevin (SWE) p. 130;
10. BUSSEI Giovanni (ITA) p. 106.

SM2 Manufacturers:
1. TM points 300;
2. Honda p. 298;
4. Aprilia p. 277;
5. Husqvarna p. 88;
6. Yamaha p. 58;
7. Suzuki p. 36;
8. Vertemati 5.

  • shares
  • +1
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: