Premiazioni FIM 2011: Marco Simoncelli assente fra le nominations


Si sta preparando la serata del FIM Gala Ceremony, che come tutti gli anni premierà i più meritevoli campioni del mondo delle due ruote a livello mondiale. Le categoria sono tre: Rookie of The Year, Woman of The Year e Personality of The Year, ovvero la prima dedicata al migliore debuttante dell'anno, la seconda alla migliore donna e la terza al pilota che ha in qualche modo segnato quest'anno di sport su due ruote.

Scorrendo le nominations (che trovate cliccando qui), troviamo nomi sconosciuti fra i rookies (sono tutti ragazzi del Junior Motocross, Junior Enduro e Speedway), Laia Sanz, Camelia Liparoti e altre ragazze protagoniste del fuoristrada femminile, fino ai titolati 2011 nella categoria Personalities: Checa, Stoner, Bou, Cairoli e Villopoto, ma dopo la tragica vicenda che ha strappato a questa terra Marco Simoncelli, non vediamo il suo nome fra i candidati.

Perchè lo sport non è fatto di soli numeri e risultati, esattamente come non è fatto di sole gioie. Il tragico incidente di Sepang ha aperto uno spiraglio nei cuori di tutti gli appassionati che si sono ritrovati nella commemorazione di un campione non solo su due ruote ma anche nella vita. SuperSic ha portato il dramma ma anche la consapevolezza da parte di tutti di far parte di un mondo speciale fatto di velocità e passione, e affetto per chi ogni domenica ci fa venire i brividi a cavallo delle più evolute motociclette da corsa del mondo.

Un premio ufficiale, che sia il "Personality of The Year" o un riconoscimento extra concorso, Marco lo merita. Per quello che è stato negli anni passati, per quello che è stato in quest'ultima settimana e per quello che sarà da qui all'eternità. Speriamo che la FIM rilasci presto un comunicato di rettifica prendendo in considerazione quel pilota che tutti appassionati, noi compresi, sarebbero lieti di premiare.

  • shares
  • Mail
19 commenti Aggiorna
Ordina: