Adrien Chareyre e Aprilia Campioni del Mondo Supermoto

Chareyre e Aprilia Campioni del Mondo Supermoto 2011

Nel decisivo GP di Francia che si è corso domenica scorsa l’idolo locale Adrien Chareyre e Aprilia hanno vinto entrambi i titoli mondiali in palio, quello piloti e quello costruttori, in delle stagioni più combattute nella storia del Mondiale Supermoto.

A spuntarla, dopo un appassionante duello tutto in famiglia con il fratello Thomas deciso nell’ultima gara in Francia, è stato il francese Adrien Chareyre in della all'Aprilia del Team Fast Wheels. Sulla pista di Cahors, Adrien ha spremuto al massimo la sua bicilindrica portandosi al comando fin da subito e conquistando (proprio davanti al fratello) le prime due gare. Nella terza manche il pilota Aprilia si è accontentato del terzo posto, stante la debacle di Thomas Chareyre infortunatosi nel corso della seconda gara.

Un terzo posto che gli è valso la vittoria nella classifica assoluta e la conquista del titolo piloti davanti a Thomas e Ivan Lazzarini. Grazie ai risultati dei piloti in sella alla bicilindrica veneta, Aprilia ha conquistato il settimo titolo iridato della categoria, portando il suo straordinario palmares a 48 campionati del mondo vinti tra piloti e costruttori: 9 mondiali nelle discipline off road, 2 titoli mondiali nella Superbike e ben 37 titoli iridati nel Motomondiale dove è il marchio italiano ed europeo più vincente tra quelli in attività.

Chareyre e Aprilia Campioni del Mondo Supermoto 2011
Chareyre e Aprilia Campioni del Mondo Supermoto 2011
Chareyre e Aprilia Campioni del Mondo Supermoto 2011
Chareyre e Aprilia Campioni del Mondo Supermoto 2011

  • shares
  • Mail
11 commenti Aggiorna
Ordina: