Suzuki conferma la SBK. E la MotoGP?

Paul Denning

Dopo l'annuncio dell'ingresso del team Crescent nel Mondiale Superbike, diverse rimangono ancora le incognite e i tasselli da incastrare per i massimi campionati di velocità. Sappiamo come detto che il team vicecampione britannico (per soli 6 millesimi al fotofinish!!!) entrerà nella WSBK, ma c'è da chiedersi in quest'ottica quale sorte toccherà al team Alstare di Francesco Batta che proprio in questo periodo è in medio oriente per lavorare al 2012.

Altro fitto mistero riguarda i piloti (Hopkins cederà alle sirene della MotoGP?) e soprattutto lo sponsor. Non è da escludere che una decisione in tal senso vada ad incidere anche sulla futura gestione della classe regina del Motomondiale. Il main sponsor Rizla già in passato è stato legato alle carene della casa di Hamamatsu e potrebbe rischierarsi, anche perchè finora nessun annuncio è stato rilasciato sul progetto delle moto 1000cc previste dal regolamento 2012.

Se Suzuki continuasse con le 800 anche l'anno prossimo, perderebbe pure il suo piltota di punta Alvaro Bautista sempre più vicino al team LCR Honda di Lucio Cecchinello.

via | Eurosport

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: