CIV: Lorenzo Savadori wild card con il Team Italia Barni Racing

Lorenzo Savadori

Il 21 enne romagnolo Lorenzo Savadori, quest'anno impegnato nel mondiale Supestock 1000 con il Team Lorenzini by Leoni, ha provato per la prima volta ieri, in una giornata fredda e piovosa, la Ducati 1198 R della squadra bergamasca su cui ha puntato la FMI per il progetto Team Italia. Savadori correrà come wild card l'ultimo round del CIV in programma il prossimo weekend al Mugello.

"Sono molto contento di questa opportunità che mi è stata data - ha dichiarato al termine della sessione l'ex campione italiano della 125 Gp nel 2008 - anche se giornata peggiore non potevamo trovare. Ma non è certo un problema, perché ero molto curioso di conoscere la moto che mi è parsa davvero fantastica. Mi aspetto un week end con condizioni non facili, ma soprattutto voglio divertirmi e vedere cosa viene fuori alla fine".

Sulla stessa linea Marco Barnabò, team manager della squadra che ha già in cassaforte il titolo nella categoria conquistato da Danilo Petrucci, secondo anche nella classifica generale FIM Cup Stock 1000: "Ci fa piacere aver Lorenzo con noi al Mugello. E' nata questa possibilità e ci siamo resi subito disponibili per lavorare insieme in questo finale del CIV. Sarà una tappa con condizioni molto variabili, ma è comunque una buona occasione per il ragazzo di conoscere la moto".

"Savadori è un ragazzo che ha dimostrato prestissimo il suo valore in 125 - dichiara Alfredo Mastropasqua, coordinatore della Velocità FMI - ed è ancora molto giovane. Il salto nella Stock 1000 non è stato facile, ma Lorenzo può essere ancora un pilota di prospettiva. Lavorare per un week end importante come questo con il gruppo del Team Italia è una buona opportunità per crescere ancora".

  • shares
  • Mail