WSBK: premiazioni finali e saluti al prossimo anno


La stagione Superbike è ormai conclusa, e tutte le squadre hanno salutato l'anno con un'ultima cena di gala a Portimao, durante la quale sono stati premiati dalla FMI i vincitori dell categorie. Paolo Flammini ha aperto la serata in qualità di CEO di Infront, per poi chiamare sul palco i primi tre piloti classificati nei rispettivi campionati assieme al vincitore della European Junior Cup.

Checa, Melandri e Biaggi per la superbike, Davies, Salom e Foret per la Supersport, Giugliano, Petrucci e Zanetti per la Superstock 1000, Metcher, Day e Van Der Mark più Matt Davies per la European Junior Cup. I trofei Costruttori Superbike e Supersport sono stati consegnati rispettivamente a Marco Lozej, Ingegnere di pista del Team Althea Racing, rappresentante di Ducati ed a Laurens Klein Koerkamp per Yamaha.

Fra gli altri premi, Carlos Checa e Fabien Foret hanno ricevuto il premio Pirelli ‘Best Lap Award' consegnato da Giorgio Barbier (Racing Director Pirelli Moto) e Ilaria Casarini (Marketing Manager) , per aver fatto il maggior numero di giri veloci nella stagione, ovviamente nelle categorie Superbike e Supersport. Assegnato anche il nuovo riconoscimento "Tissot Superbike and Supersport Qualifying Masters Awards" che è finito nelle mani dei più forti piloti nelle qualifiche Superbike e Supersport, ovvero Carlos Checa (che lascia la festa con ben 3 premi!) e Broc Parkes. Saluti di rito e poi tutti a casa per lavorare al 2012

  • shares
  • Mail
21 commenti Aggiorna
Ordina: