Yamaha R125 Cup: annullata la prova di Sarno. Simone Pellegrini campione 2011

Premiazione Trofeo Yamaha R125 Cup 2011

Simone Pellegrini si è aggiudicato il Trofeo Yamaha R125 Cup 2011. La scelta di Sarno (SA) come sede dell’ultima gara stagionale del Campionato Italiano MiniGP, all’interno del quale si disputa la Yamaha R125 Cup, doveva nelle intenzioni della FMI ridurre il più possibile i rischi sul fronte meteorologico a ottobre inoltrato. Purtroppo l'inaspettato maltempo ha rovinato il weekend di gara.

Dopo due giorni di pioggia e vento il sabato è finalmente tornato il sole ma il vento non ha davvero mollato nemmeno per un istante con raffiche da oltre 50 nodi. La Direzione Gara ha quindi dovuto cancellare il programma del mattino, in attesa di sviluppi possibili cambiamenti per il pomeriggio. Poiché l’aspetto didattico è parte integrante del trofeo Yamaha ma anche del Campionato Italiano MiniGP, tutti i piloti sono stati sottoposti ad un mini esame da parte di Federica Tiburzi, Direttore di Gara dell’intero Campionato, che ha voluto valutare quanto abbiano appreso i ragazzi in merito alle norme sportive oggetto dei briefing prima di ogni gara.

I ragazzi della R125 Cup si sono dimostrati come sempre i più bravi e in particolare il nostro Nicodemo Matturro è stato l’unico a fornire addirittura il 100% di risposte esatte, dimostrandosi più preciso degli stessi istruttori! Visto il protrarsi delle condizioni avverse nel pomeriggio la Direzione Gara, in accordo con FMI, Yamaha, Metrakit e soprattutto con i genitori dei giovani piloti, ha deciso di annullare la manifestazione a causa delle proibitive condizioni meteorologiche.

Premiazione Trofeo Yamaha R125 Cup 2011
Premiazione Trofeo Yamaha R125 Cup 2011
Premiazione Trofeo Yamaha R125 Cup 2011
Premiazione Trofeo Yamaha R125 Cup 2011

Con il campionato e il programma così stravolti, non restava altro che predisporre le premiazioni finali sulla base della classifica aggiornata alle prime cinque prove.

CLASSIFICA FINALE: 1. Pellegrini 183; 2. Mastrella 181; 3. Gironi 152; 4. Matturro 150; 5. Mencarelli 146.

Certamente chi ha subito nella maniera più spietata le bizze del meteo è stato Emanuele Mastrella, secondo in campionato alle spalle di Simone Pellegrini per soli 2 punti, con ben 50 punti ancora in palio, che certamente avrebbe tentato con tutte le sue forze un attacco al vertice. Ma lo stesso Pellegrini avrebbe sicuramente preferito provare a confermarsi il più forte in pista. Mastrella si è dimostrato in assoluto il più costante tra i primi, maturo nel gestire le situazioni in cui non era il più veloce, portando sempre a casa punti preziosi. Pellegrini è stato invece costantemente il più veloce in prova e spesso anche in gara, meritandosi comunque nel complesso la vittoria.

Anche la lotta per il terzo posto era assolutamente apertissima con Gironi, Matturro e Mencarelli in soli 6 punti, e ancora matematicamente in gioco per la vittoria finale, in caso di doppio passo falso dei primi due. Già matematicamente vincitore tra i Rookie Gironi, con però le restanti posizioni del podio da giocarsi tra De Pera e Menozzi che avrebbero potuto facilmente insidiare quantomeno il terzo posto di Falchetti, assente a Sarno per via di un esame.

Premiazione Trofeo Yamaha R125 Cup 2011
Premiazione Trofeo Yamaha R125 Cup 2011
Premiazione Trofeo Yamaha R125 Cup 2011
Premiazione Trofeo Yamaha R125 Cup 2011

Anche tra le ragazze Ylenia Scibetta non poteva dormire sonni tranquilli, con una Sofia Santacroce agguerritissima che la seguiva ad un distacco ancora teoricamente colmabile. Ma le gare sono anche questo. Sebbene lo stesso Sebastiano Zerbo, presente a Sarno in veste di istruttore della Scuola Federale Corsetti, probabilmente il pilota con più vittorie in carriera del motociclismo nazionale, da ventisei anni in pista, dice di non ricordarsi di aver mai visto nulla di simile. Esemplare l’atteggiamento con il quale tutti, piloti e genitori, hanno accettato la situazione.

I PREMIATI – Eccoli dunque i premiati 2011:
• Miglior Tecnico: Marco Pellegrini (papà di Simone)
• Miglior Concessionario: Rigobello Giordano (concessionaria di Simone Gironi, ritira il premio il papà di Simone)
• Miglior Ragazza: Ylenia Scibetta
• Classifica Rookie: 1° Simone Gironi, 2° Pietro Mangani, 3° Lorenzo Falchetti (assente, ritira il premio il suo team manager, Fabio Martelli)
• Classifica Generale: 1° Simone Pellegrini, 2° Emanuele Mastrella, 3° Simone Gironi, 4° Nicodemo Matturro, 5° Damiano Mencarelli

PILOTI CERTIFICATI: Dopo aver giustamente celebrato i premiati è stato il momento della celebrazione collettiva di tutti i ragazzi. Dal primo all’ultimo si sono dimostrati agguerriti ma corretti e soprattutto esemplari nel comportamento al di fuori delle gare. I progressi tecnici nella guida, soprattutto dei meno esperti all’inizio del campionato, sono stati davvero enormi. E’ stata dunque consegnata a tutti la maglietta celebrativa 2011 con il timbro di “pilota certificato” da Yamaha dalla Scuola Federale Corsetti. Appuntamento al 2012 con una nuova sfida di Yamaha R125 Cup.

Premiazione Trofeo Yamaha R125 Cup 2011
Premiazione Trofeo Yamaha R125 Cup 2011
Premiazione Trofeo Yamaha R125 Cup 2011
Premiazione Trofeo Yamaha R125 Cup 2011
Premiazione Trofeo Yamaha R125 Cup 2011
Premiazione Trofeo Yamaha R125 Cup 2011
Premiazione Trofeo Yamaha R125 Cup 2011
Premiazione Trofeo Yamaha R125 Cup 2011
Premiazione Trofeo Yamaha R125 Cup 2011
Premiazione Trofeo Yamaha R125 Cup 2011
Premiazione Trofeo Yamaha R125 Cup 2011
Premiazione Trofeo Yamaha R125 Cup 2011
Premiazione Trofeo Yamaha R125 Cup 2011
Premiazione Trofeo Yamaha R125 Cup 2011
Premiazione Trofeo Yamaha R125 Cup 2011
Premiazione Trofeo Yamaha R125 Cup 2011
Premiazione Trofeo Yamaha R125 Cup 2011
Premiazione Trofeo Yamaha R125 Cup 2011
Premiazione Trofeo Yamaha R125 Cup 2011

  • shares
  • Mail