MotoGP: Casey Stoner Campione del mondo in Australia se...

Casey Stoner

Con i se e con i ma la storia non si fa. A parte il gioco di parole Casey Stoner, che guida la classifica Mondiale MotoGP, con 40 punti di vantaggio su Jorge Lorenzo (300 contro 260) nel Gran Premio di Australia, in programma a Phillip Island il prossimo weekend, ha la possibilità di conquistare il secondo titolo MotoGP della sua carriera. In pratica se Stoner concluderà il GP australiano con un vantaggio di almeno 50 punti sul rivale Lorenzo, potrà festeggiare i suoi 26 anni con la seconda corona della sua carriera. Due i fattori in gioco: un buon risultato dell'australiano e la posizione del rivale Jorge Lorenzo.

Solo Lorenzo può impedire a Stoner di conquistare il titolo davanti al proprio pubblico, e con soli 75 punti ancora disponibili, il pilota Honda verrebbe automaticamente proclamato Campione del Mondo. Queste le possibili combinazioni riportata da motogp.com:

- Se Stoner vince la gara e Lorenzo non chiude sul podio
- Se Stoner finisce 2º e Lorenzo non va oltre la 6a posizione
- Se Stoner termina 3º e Lorenzo non va oltre la 10ma piazza
- Se Stoner conclude 4º e Lorenzo non va oltre il 13º posto
- Se Stoner arriva 5º sul traguardo e Lorenzo non va oltre la 15esima posizione
- Se Stoner si piazza 6º e Lorenzo non termina la gara

Stoner, che ha vinto il mondiale nel 2007 con la Ducati, vanta un record impressionante sul circuito di casa, con 4 vittorie nelle ultime 4 apparizioni. Lorenzo deve ancora mettere piede sul gradino più alto di Phillip Island da quando corre nella massima categoria: il suo miglior risultato corrisponde al secondo posto del 2010, proprio alle spalle di Stoner. Il pilota Honda potrebbe mettere mano sul suo secondo titolo mondiale ancor prima di aver raggiunto le 100 partenze nella classe regina.

MotoGP 2011 - Motegi
MotoGP 2011 - Motegi
MotoGP 2011 - Motegi
MotoGP 2011 - Motegi

Vota l'articolo:
3.96 su 5.00 basato su 68 voti.  

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO