Max Biaggi: "Nurburgring importantissimo"

Max Biaggi

Max Biaggi si gioca la stagione al Nurburgring nel decimo round del Mondiale in programma domenica prossima. Per sperare nel titolo (al 90% già nelle mani di Checa) deve, per forza di cose, recuperare iniziare a recuperare punti importanti proprio sul tracciato tedesco. 62 punti di gap nei confronti di Checa sono tanti, forse troppi, ma Biaggi ed il team Aprilia Alitalia Racing sono decisi a tentare il tutto per tutto per rientrare nella lotta per il titolo piloti. Non molto diversa la situazione nella graduatoria costruttori, che vede Aprilia al secondo posto (appaiata a Yamaha) a soli 35 punti di distacco dalla vetta.

"Le vacanze sono finite, finalmente si ritorna in pista! - sono le prime parole di un ben motivato Max Biaggi in vista del round al Ring - Nonostante la pausa, ho ancora in testa la mezza delusione di Silverstone. In Germania voglio rifarmi, nonostante la classifica ci dia poche speranze dobbiamo sempre e comunque puntare al miglior risultato possibile. Il circuito mi piace, e dovrebbe piacere anche alla mia RSV4, ora aspettiamo di scendere in pista e confrontarci coi primi responsi del cronometro per iniziare ad impostare bene un weekend importantissimo".

Lo scorso anno Biaggi non andò benissimo nelle due gare al Nurburgring. Mai nelle prime posizioni in qualifica, concluse gara 1 in quinta posizione dietro Crutchlow (Yamaha), Rea (Honda), Haslam (Suzuki) e Fabrizio (Ducati). Gara 2 andò addirittura peggio: sesta posizione con il compagno di squadra Leon Camier sul terzo gradino del podio. Tra l'altro la doppietta del 2010 di Cal Crutchlow fa presagire che anche Marco Melandri ed Eugene Laverty saranno della partita... e lo stesso Macio tenterà il tutto per tutto. Lo scorso anno Biaggi lasciò il Ring con 58 punti di vantaggio, chissà quest'anno non possa accadere il contrario (che significherebbe aver recuperato 4 punti) ...

  • shares
  • Mail
59 commenti Aggiorna
Ordina: