Il team Repsol Honda alla volta di San Marino dopo il successo di Indy


Senza neanche un momento per riposarsi, il team Repsol Honda atterra in Italia dopo la fantastica doppietta di Indy, per disputare il GP di San Marino sul Misano World Circuit, 13esimo appuntamento del Campionato Mondiale 2011.

Casey Stoner, reduce dalla sua settima vittoria stagionale, arriva a Misano in uno splendido stato di forma e punta a migliorare i suoi record su questa pista dove in carriera ha vinto nel 2007, conquistato due pole position e lo scorso anno ha chiuso quinto.

Dani Pedrosa è sempre stato molto veloce a Misano, finendo sul podio nelle ultime due edizioni. In particolare lo scorso anno Dani ha letteralmente dominato centrando la vittoria, la pole position e il record della pista. Dopo aver sfiorato due volte il podio (finendo quarto nel 2009 e 2010), questo fine settimana Andrea Dovizioso punta a ottenere un buon risultato nel gran premio di casa.

Casey Stoner: "Sono curioso di andare a Misano e vedere quanto riusciremo ad essere competitivi. In passato su questa pista ho ottenuto risultati alterni: nel 2007 e nel 2008 sono stato rapido, ho saltato il gran premio nel 2009 mentre lo scorso anno ho faticato un po’. Misano è una pista interessante, in particolare le due curve dopo il rettilineo dietro sono molto veloci divertenti. So che Dani e Jorge saranno molto competitivi, ma arrivo a Misano forte di tre vittorie consecutive e la prima posizione in campionato, così conto di ottenere un buon risultato”.

Andrea Dovizioso:Arriviamo a Misano dopo un risultato deludente, ma voglio girare pagina e trasformare questa esperienza in motivazione. La gara di Indy è stata molto impegnativa per le difficili condizioni della pista ed il caldo, ma siamo riusciti a fare il giro rapido all’ ultimo giro. Questo dimostra che siamo veloci e che saremo ancor più competitivi a Misano. Siamo terzi in Campionato e questo è molto importante. Continueremo a lottare e a dare il meglio ogni domenica. La seconda posizione nel Mondiale non è impossibile per cui il nostro obiettivo è tornare sul podio e guadagnare qualche punto a Lorenzo. Lo scorso anno ho fatto la gara dietro Valentino e alla fine ho chiuso quarto. Quest’anno vogliamo fare meglio. Sono sicuro che con l’esperienza acquisita nel corso di questa stagione saremo più forti. Dopo il podio del Mugello, punto a un altro bel risultato davanti al pubblico italiano”.

Dani Pedrosa: "Dopo la bella gara di Indy, vado a Misano molto carico. Il circuito italiano è molto diverso dal Motor Speedway, ma lo scorso anno abbiamo ottenuto un ottimo risultato che cercheremo di ripetere. Dobbiamo essere un po’ incisivi al sabato e prepararci al meglio per la gara. Misano è una pista che richiede una buona accelerazione e stabilità nelle forti staccate, così, sin dalle libere del venerdì, lavoreremo sulla messa a punto della nostra RC212V. Mi fa piacere correre a Misano dopo il secondo posto di Indianapolis, spero di continuare a lavorare bene e a fare un altro passo in avanti”.

  • shares
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: