WSBK: Jonathan Rea torna in sella al Nurburgring, Makoto Tamada sostituisce Xaus con la seconda Castrol Honda


Nonsolomotogp, ma la Superbike è pronta a tornare nel prossimo weekend dopo un mese di riposo. si riparte dal circuito tedesco del Nurburgring, dove si ripeterà la lotta alla leadership di Carlos Checa da parte di Melandri e Biaggi, nonostante lo spagnolo sembri aver ipotecato seriamente il titolo 2011. Fra i rientri, c'è quello di Jonathan Rea, finalmente in grado di tornare in sella dopo l'infortunio al polso che l'ha tenuto lontano dagli ultimi tre GP.

Il nordirlandese ha completato la fase di riabilitazione nel corso dello stop, ed ha già eseguito un primo test sul circuito di Assen senza trovare particolari difficoltà nella guida. Il 12 giugno, a Misano, rimediò la frattura di polso e clavicola, in seguito si sottopose a un'intervento per ripristinare i legamenti danneggiati dopo l'incidente.

Durante il prossimo weekend, Johnny verrà affiancato da Makoto Tamada, al ritorno nel mondiale Superbike per sostituire Ruben Xaus, anch'esso in fase di recupero dall'ultimo infortunio ma ancora non pronto per poter affrontare un intero weekend di gara. Ad Assen, lo spagnolo è riuscito a concludere qualche giro ma non è stato in grado di compiere un'intera giornata di test.

Jonathan ha commentato: "non vedo l'ora di tornare in gara il prossimo weekend, il test di Assen è stato ottimo ed è bello tornare a lavorare con il team, i tempi sul giro che riesco a tenere sono ancora molto buoni e sono riuscito a concludere molti giri senza dolore al polso". Makoto invece è onorato di tornare nella massima categoria per le derivate: "é splendido essere di nuovo qui in SBK, voglio ringraziare Castrol Honda per quest'opportunità, e non vedo l'ora di lavorare con loro e con Jonathan. Sarà bello rincontrare anche i miei fans europei!"

  • shares
  • Mail
13 commenti Aggiorna
Ordina: