MotoGP, Indianapolis: le FP3 a Stoner, ma Spies è lì.


Ultima tornata di prove libere dall'IMS di Indianapolis e subito al via è (manco a dirlo) Casey Stoner che stacca subito un tempone di 1.39"5 che lo rende innavicinabile dal nostro SuperSic e dal Campione del Mondo Jorge Lorenzo, con la sua M1 in livrea bianco-rossa per l'occasione. Si aggiunge alla festa anche il padrone di casa Ben Spies e Dani Pedrosa che in un attimo scende in pista e si piazza dietro il compagno di squadra australiano.

La coppia Ducati Rossi-Hayden, si piazza rispettivamente all'8° e 9° posto, staccati di oltre 1"3 dal canguro. Dietro di loro troviamo Dovizioso, che non sembra riuscire ad eguagliare le prestazioni dei suoi capitani, chiudendo di fatto la top ten. A 20 minuti dalla fine è Ben Spies che si inserisce in mezzo alla coppia Repsol, siglando il secondo tempo con un ritardo di soli 3 decimi. Buone ache le prestazioni di Edwards, 6°, e del "soldatino" Alvaro Baustista, che con questa Suzuki a sua disposizione è sempre a ridosso dei primi.

Finalmente, a 15 minuti dal termine, è Andrea Dovizioso a portarsi in 4a posizione scavalcando con un paio di giri molto veloci il suo amico-nemico Simoncelli. Negli ultimi secondi a disposizione poi ben due zampate che portano le fime di Colin Edwards, 6° davanti al Campione del Mondo in carica, e De Puniet, che si inserisce al 9° posto dietro Rossi, relegando Hayden in 11a posizione.

1 STONER Repsol Honda Team 1:39.538
2 SPIES Yamaha Factory Racing +0.132
3 PEDROSA Repsol Honda Team +0.358
4 SIMONCELLI San Carlo Honda Gresini +0.763
5 DOVIZIOSO Repsol Honda Team +0.788
6 EDWARDS Monster Yamaha Tech3 +0.900
7 LORENZO Yamaha Factory Racing +1.009
8 ROSSI Ducati Team +1.160
9 DE PUNIET Pramac Racing Team +1.377
10 BAUTISTA Rizla Suzuki MotoGP +1.378
12 CRUTCHLOW Monster Yamaha Tech3 +1.671
13 CAPIROSSI Pramac Racing Team +1.95

  • shares
  • Mail