MotoGP: Elena Myers ha girato a Indy con la Suzuki, "wow! un'esperienza incredibile"

Elena Myers ad Indianapolis

"Wow! non riesco davvero a dire qualcosa di sensato, è stata solo un'esperienza incredibile! Non posso che ringraziare i ragazzi di Suzuki, sono stati fantastici! Quest'assaggio mi fa venire voglia di fare davvero un weekend di gare in questo campionato. Non riesco a dire molto sulla moto, riesce a fare tutt0 20 volte meglio di quanto mi aspettassi. E' stato fantastico e realizzerò lentamente nei prossimi giorni quello che sto provando. La GSV-R mi ha stregato!"

Sembra il discorso di un'adolescente che ha appena abbracciato Justin Bieber, ma in realtà si tratta del resoconoto che Elena Myers ha dato dei suoi 5 giri sulla moto di Alvaro Bautista, utilizzata sul circuito di Indianapolis per un breve test voluto da Suzuki. La diciasettenne più carina del motociclismo mondiale ha girato in 1.59.8, un tempo altissimo, quasi 20 secondi sopra la pole di Spies, ma la prudenza e l'emozione penso abbiano avuto la meglio sulla ricerca della performance.

La moto provata da Elena era una GSV-R in configurazione gara, con l'unica differenza nei freni, che montavano dischi in acciaio al posto dei classici carboceramici utilizzati dai piloti. La situazione ha inoltre mostrato quanto la ragazzina sia a suo agio con la velocità: 306km/h nel rettilineo di partenza la rendono, probabilmente, la minorenne più veloce del mondo su una moto. Nel mentre godetevi le foto di Scott Jones pubblicate su Asphalt&Rubber e attenzione a non innamorarvi.

Elena Myers ad Indianapolis
Elena Myers ad Indianapolis
Elena Myers ad Indianapolis
Elena Myers ad Indianapolis
Elena Myers ad Indianapolis
Elena Myers ad Indianapolis
Elena Myers ad Indianapolis
Elena Myers ad Indianapolis

  • shares
  • Mail
24 commenti Aggiorna
Ordina: