WSBK: due giorni di test ad Assen per il team Castrol Honda


La squadra Castrol Honda impegnata nel mondiale Superbike è gestita dal grande Ronald Ten Kate, che per doveri contrattuali con lo sponsor ha dovuto cambiare nome riportanto in auge la storica livrea della RC45 degli anni '90. Al contrario della CBR1000RR 2011, però, la vecchia V4 vinceva e concorreva per il titolo.

Per cercare di recuperare un po' di competitività, è stato organizzata una due giorni di test sul circuito di Assen, a due passi dalla sede del team. Appena tornati da un viaggio in India, dove sono stati visitati gli stabilimenti e incontrata la dirigenza aziendale del paese che produce più due ruote al mondo, saranno subito impegnati sia Jonathan Rea che Alex Lowes.

Negli ultimi tempi, la sfortuna ha accompagnato sia Johnny, ancora in fase di recupero dalla frattura al polso, che Ruben Xaus, autore di una brutta caduta a Brno. Gli scarsi risultati, quindi, sono diventati ancora peggiori. Ad Assen ci sarà anche il team Supersport con Fabien Foret e Florian Marino.

Rea ha dichiarato: "E' stato fantastico andare in India, abbiamo partecipato ad alcuni eventi a Bollywood con John Abraham (non penso sia parente di Karel n.d.r.) che è stato fantastico, poi abbiamo visitato Mumbai e alcune parti della città erano davvero brutte. Ora è il momento di tornare a lavoro, sono ansioso ed eccitato di tornare in sella, il mio polso va decisamente meglio ma bisognerà testarlo in moto con tutti gli stress e le forze in gioco"

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: