Weekend di ferragosto tragico sulle strade: 31 morti


Come al solito le giornate di festa mietono più vittime sulle strade di qualsiasi altro weekend dell'anno. I giorni attorno ferragosto sono da sempre a rischio perchè in tanti affollano le strade e autostrade, e soprattutto molti scelgono la moto come mezzo per il divertimento e il viaggio. Nello scorso fine settimana, gli incidenti sono stati meno rispetto al 2010, 756 contro 966, ma incredibilmente il tasso di mortalità è salito, con 31 morti dei quali il 70,4% sono motociclisti. Nel 2010 i decessi sono stati appena 20.

Il 33,3 % dei sinistri mortali è derivato da perdita di controllo del veicolo da parte del conducente. I sinistri mortali verificatisi nella fascia oraria notturna 22/06 sono stati 8 con 11 deceduti. Delle 31 vittime 14 avevano un’età inferiore ai 30 anni. Nell’ultimo fine settimana Polizia Stradale ed Arma dei Carabinieri hanno attivato i consueti dispositivi di prevenzione e di vigilanza stradale impiegando in totale 35.724 pattuglie. Le stesse hanno proceduto alla contestazione di 19.722 violazioni del Codice della strada, con 903 patenti di guida e 505 carte di circolazione ritirate.

via | Asaps

  • shares
  • Mail
24 commenti Aggiorna
Ordina: