Lambretta: avviata operazione anticontraffazione

Lambretta LN 125/150

Lambretta dà il via alla più grande operazione anticontraffazione della storia. Il Consorzio Lambretta, icona internazionale nel campo degli scooter con sede a Milano, ha intrapreso un'azione contro la violazione del marchio registrato per impedire la commercializzazione a livello mondiale degli scooter LN125 e LS125 non originali con il nome Lambretta.

Il consorzio, in un'operazione internazionale congiunta con poteri legali, autorità doganali e di polizia, sta mettendo in atto una procedura per assicurare la tutela dei propri diritti sul marchio. L'operazione è diretta contro due ex licenziatari, l'irlandese Clag International e l'italiana Motom Electronics Group Spa. Inoltre, altri provvedimenti sono stati presi nei confronti del produttore taiwanese degli scooter LN125/LS125, Her Chee Industrial Co Ltd, che opera con il nome "Adly" e Gamax Moto Corporation.

Infine - recita la nota diffusa da Lambretta SA - Lambretta sta attuando misure di protezione contro la sempre più vasta rete d'importazione e distribuzione in Europa, Asia, Oceania e America. Persino distributori fidati e rinomate riviste sono coinvolti, non consci del carattere illegale dell'introduzione dei nuovi modelli di scooter LN125/LS125. Sono state inviate lettere di diffida e intimazione di cessazione a tutti i distributori conosciuti, con l'intento di metterli al corrente delle implicazioni conseguenti alle proprie attività illegali.

Lambretta LN 125/150
Lambretta LN 125/150
Lambretta LN 125/150
Lambretta LN 125/150

Lambretta ha pubblicato un comunicato ufficiale sui propri siti internazionali accessibili da www.lambretta.com per avvertire il pubblico di non effettuare pagamenti anticipati ai distributori locali. È stata inoltre pubblicata sul sito web una lista contenente i nomi di tutti i distributori coinvolti in questi atti fraudolenti.

Il consorzio, insieme ai propri avvocati e alle autorità, è giunto a conoscenza di fatti preoccupanti riguardo alle infrazioni compiute. Società di facciata e società di investimento come "DBM Lambretta International Srl"e siti web apparentemente professionali come www.lambrettaoriginale.com, www.lambretta-italia.it e www.lambrettamotorcycles.com con proprietari diversi, sono stati utilizzati nel tentativo di nascondere a Lambretta attività e reti di contatti.

Lambretta sottolinea che l'unica organizzazione legittimata a fornire contratti di licenza per scooter per conto del Consorzio Lambretta è Lambretta Distribution ltd, con sede ad Althorp nel Regno Unito.

  • shares
  • Mail
8 commenti Aggiorna
Ordina: